Un nuovo Cda per il Museo campano: fissata la deadline per le candidature

Le candidature dovranno pervenire entro il 20 gennaio. Il presidente Magliocca: "Il complesso museale è il vero punto di riferimento culturale dell’intero territorio provinciale"

Il presidente della Provincia di Caserta, Giorgio Magliocca

Questa mattina è stato pubblicato sul sito istituzionale della Provincia di Caserta l’avviso pubblico per la presentazione di candidature per il rinnovo del Consiglio di Amministrazione del Museo Provinciale Campano di Capua. Le candidature dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12 del 20 gennaio 2020, potranno essere presentate presso l’Ufficio Accettazione dell’Ente, ubicato in viale Lamberti, ex area Saint Gobain, Caserta, piano 2, oppure tramite posta elettronica certificata (PEC) al seguente indirizzo: gabinetto.presidenza@pec.provincia.caserta.it  

Tutte le informazioni dettagliate sono reperibili sul sito dell’Ente. Il Consiglio di Amministrazione, come da regolamento del Museo Provinciale Campano, è nominato dal presidente della Provincia ed è composto da tre esperti nel campo specifico dell’istituzione museale (archeologi, storici dell’arte, esperti in biblioteche, dotati di titoli di studio e curricula congruenti), estranei all’amministrazione, inoltre dal sindaco della città di Capua con solo voto consultivo.

“Con il rinnovo del Consiglio di Amministrazione del Museo Provinciale di Capua intendiamo rilanciare ulteriormente il prestigioso complesso del museo – ha dichiarato il presidente della Provincia, Giorgio Magliocca – vero punto di riferimento culturale dell’intero territorio provinciale. Questo scrigno di tesori rappresenta non soltanto il luogo di elaborazione di precisi valori identitari di un territorio di grande tradizione culturale, ma anche il volano per lo sviluppo del turismo culturale, sempre più in crescita oggi, in sinergia con tutte le istituzioni e gli attori del territorio. Tutti i nostri sforzi – ha concluso Magliocca – sono indirizzati a valorizzare sempre di più l’intero patrimonio storico e culturale di Terra di Lavoro”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento