rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Attualità

In 12 per il posto da dirigente alle Finanze nel Comune del “doppio dissesto”

Due esclusi dopo la presentazione delle domande. Il 17 giugno programmati i colloqui

Il Comune di Caserta si appresta, finalmente, ad assumere un dirigente alle Finanze. Da anni, gli uffici di Palazzo Castropignano non hanno un responsabile ‘specialista’ per uno dei settori più delicati del Comune, che sta cercando di uscire da due dissesti consecutivi.

L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Carlo Marino ha avviato nelle scorse settimane la procedura per assegnare l’incarico come “extra pianta organica”, con una procedura (articolo 110) che permetterà a Marino di avere un dirigente per tutto il suo mandato.

A presentare la domanda per il posto sono stati in quattordici, ma due sono stati eliminati per la mancanza di requisiti richiesti. Il prossimo 17 giugno si svolgerà il colloqui orale al quale dovranno presentarsi Antonietta Carrella, Emilio Donadio, Luca Galantuomo, Annunziata Liquori, Angela Moccia, Rita Monaco, Anna Paparo, Mattia Parente, Raffaele Poto, Antonio Pregnolato, Gianpaolo Raffaele Russo, Michele Russo. Tra di loro, al termine dell’iter burocratico, Carlo Marino dovrà scegliere il nuovo dirigente alle Finanze.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In 12 per il posto da dirigente alle Finanze nel Comune del “doppio dissesto”

CasertaNews è in caricamento