Il Comune lancia il suo ‘Campo estivo didattico’

Le domande potranno essere presentate entro il 15 luglio

L'assessore Rosida Baia

L’amministrazione comunale di Santa Maria Capua Vetere, guidata dal sindaco Antonio Mirra, con l’assessore alle Politiche Sociali Rosida Baia ha promosso nell’ambito dei servizi territoriali, programmati con l’Ambito C8 il Campo Estivo riservato ai minori dagli 8 ai 14 anni residenti nel Comune di Santa Maria Capua Vetere. 

“Quest’anno – hanno dichiarato il sindaco Antonio Mirra e l’assessore Rosida Baia - abbiamo inteso dare un significato ludico-educativo all’iniziativa; nei mesi estivi i minori, soprattutto quelli che vivono in condizioni di particolari fragilità economiche e sociali, trascorrono un lungo periodo in casa o in compagnia dei nonni. Per dare risposta all’esigenza di genitori e figli di trascorrere anche il periodo della chiusura estiva delle scuole in maniera costruttiva, abbiamo scelto di organizzare un campo estivo in cui i minori saranno impegnati in attività ricreative e di socializzazione, all’insegna del divertimento, dello stare insieme, alla scoperta della natura, della creatività e della scienza”. 

“Il campo estivo – ha aggiunto l’assessore Baia - che si realizza presso il “Giardino del Principe” del Casale di Teverolaccio, prevede che i partecipanti siano coinvolti in diversi laboratori ludico-educativi su cibo, arte e agricoltura. Il villaggio è un “laboratorio all’aria aperta”, dove sperimentare nuovi approcci al gioco, alla socialità, alla didattica, all’inclusione, all’educazione ambientale ed alimentare. Le attività coinvolgono i bambini e promuovono la cultura e la civiltà contadina, le coltivazioni biologiche, le tradizioni alimentari e i prodotti tipici locali. Per  le attività dell’orto biologico didattico, abbiamo predisposto l’affiancamento dei bambini agli anziani, che conservano la memoria delle tradizioni e la trasmissione dei valori, pertanto abbiamo previsto, per un giorno a settimana anche la partecipazione dei nonni, incentivando lo scambio diretto di esperienze tra vecchie e nuove generazioni”.

Il campo estivo è rivolto a 40 minori, di età compresa tra 8 e 14 anni, residenti nel Comune di Santa Maria Capua Vetere. Il periodo va da lunedì 22 luglio a venerdì 2 agosto e le attività si svolgeranno dal lunedì al venerdì per un totale di 10 giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le domande dovranno essere presentate al Procollo Generale del Comune entro il 15 luglio 2019, utilizzando esclusivamente il modello che può essere ritirato presso l’Ufficio Servizi Sociali (ex Mulino Buffolano) o scaricato dal sito istituzionale del Comune di Santa Maria Capua Vetere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due casi fuori la 'zona rossa' di Mondragone. Un nuovo caso anche a Falciano

  • Zona rossa a Mondragone, pediatri di famiglia preoccupati: "Scaricate l'app Immuni"

  • Macchia nera in mare, era letame. Denunciati padre e figlio

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Schiavone: "La Provincia era un ente permeabile grazie a Ferraro e Cosentino"

  • Droga venduta al bar sull'asse Caivano-Caserta, 11 indagati

Torna su
CasertaNews è in caricamento