menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Campania torna ‘zona gialla’ ma è una beffa

Bar e ristoranti aperti ma fino al 23 prima dello stop natalizio

Domenica 20 dicembre è finalmente il giorno fatidico per il passaggio della Campania da zona arancione a zona gialla. Si attende solo l'annuncio ufficiale del ministro della Salute Roberto Speranza, ma è questione di ore. Con la Campania diventano zona gialla anche Toscana, Valle d'Aosta e provincia autonoma di Bolzano. Resta arancione solamente l'Abruzzo.

Si tratta sostanzialmente di una beffa per le attività beneficiate dal passaggio al giallo, ossia ristoranti, pizzerie, pasticcerie e bar, che potranno servire i clienti ai tavolini solo fino a mercoledì 23 dicembre, quando poi sarà zona rossa tutta Italia nei festivi e prefestivi fino al 6 gennaio. Con la zona gialla tornano anche gli spostamenti tra comuni in Campania, finora vietati.

area gialla-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Troppi contagi, il sindaco non si fida: "Le scuole restano chiuse"

Attualità

Riscaldamenti rotti, la scuola resta chiusa fino a mercoledì

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Omicidio Noviello, Cirillo stanato dopo la fuga

  • Cronaca

    Piazze di spaccio della camorra, 9 condanne

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Caterina Balivo torna in tv su Rai 1

  • social

    Blue Monday 2021, oggi è il giorno più triste dell'anno

Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento