Mercoledì, 16 Giugno 2021
Attualità

La Campania corre coi vaccini ma non basta per la zona bianca

Si resta 'gialli' nonostante il calo del 33% dei nuovi positivi

Alla Brigata Garibaldi di Caserta nei giorni scorsi superate le 200mila dose somministrate

Come previsto la Campania dovrà aspettare ancora per il passaggio in zona bianca. Oggi arriverà l'ufficializzazione da parte del Ministero della Salute delle nuove regioni che, da lunedì 14 giugno, vedranno diminuie le proprie restrizioni: dovrebbero diventare bianche Lazio, Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, provincia di Trento e Puglia.

Non c'è la Campania, a meno di clamorosi colpi di scena dell'ultimo minuto. Ma i dati sembrano chiari nonostante si registri nella regione, secondo i dati Gimbe, un calo del 33% dei nuovi positivi nell'ultima settimana. Buone notizie anche dagli ospedali con i posti letto occupati da pazienti Covid scesi al 13% e solamente al 7% per quanto concerne i ricoveri in terapia intensiva. 

Positivi anche i dati sulle vaccinazioni. In Campania le dosi somministrate sono 3.944.680 (il 90% di quelle ricevute). Di queste 650mila sono state somministrate dall'Asl di Caserta, che ha appena superato i 200mila vaccinati con la seconda dose.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Campania corre coi vaccini ma non basta per la zona bianca

CasertaNews è in caricamento