rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Attualità

Cambio al comando del "Raggruppamento Campania" dell'Esercito

I bersaglieri dell’8° Reggimento di Caserta sostituiti dai “fanti piumati” del 3° Reggimento di Teulada

Nei giorni scorsi, presso “Palazzo Salerno” sede del Comando Forze Operative Sud di Napoli, il Colonnello Elio Manes, Comandante dell'8° Reggimento Bersaglieri della Brigata “Garibaldi”, ha ceduto al parigrado, Colonnello Nazario Onofrio Ruscitto, Comandante del 3° Reggimento Bersaglieri della Brigata “Sassari”, il comando del Raggruppamento Campania nell’ambito dell'Operazione "Strade Sicure - Terra dei Fuochi".

Il passaggio di consegne è avvenuto alla presenza del Comandante del Comando Forze Operative Sud, Generale di Corpo d'Armata Giuseppenicola Tota, al termine di un briefing durante il quale i due Comandanti, cedente e subentrante, hanno fatto un punto di situazione sull'operazione e sulle attività in corso e future. Nell’occasione il Generale Tota si è complimentato per il lavoro svolto dai bersaglieri di Caserta evidenziando i risultati tangibili del loro impegno e ha formulato gli auguri di buon lavoro al Colonnello Ruscitto ed al suo staff sottolineando che potrà, insieme ai suoi soldati, contare in qualsiasi momento sul supporto e sul sostegno del Comfop Sud.

Il Raggruppamento Campania, opera anche a contrasto dei reati ambientali. Nel corso degli ultimi mesi, la costante e capillare attività di presidio del territorio con pattuglie fisse e mobili in concorso alle Forze di Polizia attraverso la vigilanza di siti sensibili, e con ripetuti interventi di soccorso ai cittadini, ha portato a conseguire significativi risultati anche nell’ambito delle attività "Terra dei Fuochi" tese al rinvenimento di nuovi siti di sversamento e roghi illegali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambio al comando del "Raggruppamento Campania" dell'Esercito

CasertaNews è in caricamento