menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aperitivo, caffè e tramezzini anche dal parrucchiere e nei centri estetici

La modifica al regolamento arriva in consiglio comunale

Un caffè o magari un aperitivo, ma anche un tramezzino nella pausa pranzo. Il Comune di Caserta sta pensando di ampliare i settori a cui permettere la somministrazione di bevande ed alimenti nei negozi del Capoluogo. La delibera firmata dall’assessore Emiliano Casale arriverà lunedì mattina in consiglio comunale per approvare la modifica al regolamento che prescrive anche i limiti per creare le buvette all’interno degli locali: l’area non deve occupare un’area maggiore al 10% rispetto a quella dell’attività principale; l’area dovrà essere interna alla struttura; potranno accedervi solo i clienti delll’attività. Se la delibera sarà approvata in consiglio comunale potranno realizzare la buvette parrucchieri, barbieri, centri estetici, le strutture sanitarie polivalenti, i negozi di vendita auto & video ed anche i centri che vendono elettrodomestici, mobili ed automobili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Attrice casertana sbarca in Rai col 'Commissario Ricciardi' | FOTO

Attualità

Incubo ‘zona rossa’ per una trentina di comuni casertani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Un attore casertano nella prima webserie musicale italiana

  • social

    Un casertano 'sbarca' in Honduras all'Isola dei Famosi | FOTO

  • Attualità

    I Bottari al festival di Sanremo con Enzo Avitabile e Fiorello

  • social

    Le mascherine ‘made in Caserta’ al Festival di Sanremo

Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento