rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Attualità

Buoni spesa, consigliera chiede lumi sui criteri di assegnazione

La Credentino preoccupata per la poca trasparenza scrive al sindaco Marino

"I criteri di valutazione e assegnazione dei buoni spesa vanno resi pubblici". E' questo quanto chiesto dalla consigliera comunale di 'Caserta nel Cuore' Emilianna Credentino che ha presentato un'interrogazione indirizzata al sindaco Carlo Marino.

La questione relativa ai buoni spesa previsti dall'ordinanza del capo dipartimento della Protezione civile con l'obiettivo di supportare le famiglie in questo momento di difficoltà a causa dell'emergenza coronavirus, torna dunque a tenere banco in città dopo che il sindaco Marino ha ufficializzato il dietrofront sulla consegna dei ticket che avverrà sicuramente dopo la domenica di Pasqua.

A preoccupare la consigliera comunale di opposizione è altresì la poca trasparenza sul numero esatto delle delle richieste di buono spesa pervenute al Comune di Caserta. "Secondo quanto comunicato dall'Ente comunale risultano pervenute oltre 2000 richieste, ma non si conosce il numero esatto", ha sottolineato la Credentino nell'interrogazione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buoni spesa, consigliera chiede lumi sui criteri di assegnazione

CasertaNews è in caricamento