Attualità Arienzo

Buoni spesa, accettate 251 domande ad Arienzo: al via i pagamenti

Il sindaco Guida: "Li consegniamo prima di Natale, obiettivo raggiunto"

È partita ufficialmente la distribuzione dei buoni spesa nel comune di Arienzo: gli aventi diritto riceveranno, entro stasera (giovedì 17 dicembre), un sms con l’indicazione degli importi assegnati e i codici per poterne usufruire. La lista delle attività in cui spendere i buoni spesa (sei in totale, tra alimentari, pescherie, macellerie e negozi di frutta e verdura) è stata comunicata ai diretti interessati già nella serata di mercoledì.

Il sostegno economico, erogato sotto forma di buoni spesa, è destinato ai nuclei familiari in difficoltà a causa dell’emergenza Covid, che abbiano prodotto apposita domanda entro il 12 dicembre e siano stati inseriti in graduatoria dopo la corretta verifica del possesso dei requisiti richiesti. Nello specifico, nel modello di istanza, si faceva riferimento a un Isee in corso di validità pari a 7.000 euro e, per eventuale scorrimento, fino a 10.000 euro. L’ufficio Politiche Sociali ha istruito 299 pratiche e ha approvato una graduatoria con 251 beneficiari, escludendo, per varie motivazioni, 48 domande (il 15% circa). Ai 251 beneficiari saranno consegnati, nella giornata odierna, i buoni spesa e, nell’elenco, è stato possibile inserire anche i nuclei familiari con Isee fino a 10.000 euro. Gli importi assegnati vanno dai 100 euro per il primo componente ai 50 euro ulteriori per i successivi e sono stati previsti altri 50 euro una tantum per le famiglie colpite direttamente dai contagi.

La consegna avviene, come promesso pubblicamente dal sindaco Giuseppe Guida, prima di Natale e con largo anticipo rispetto alle sue stesse previsioni. “Un plauso va ai nostri dipendenti comunali - ha affermato il primo cittadino - che hanno lavorato con estrema precisione e senza risparmiarsi per il bene dei cittadini; è stato un lavoro di squadra, perché il nostro obiettivo era quello di dare un supporto concreto alle famiglie in difficoltà, dopo la seconda ondata della crisi pandemica, prima delle festività natalizie”. Grande celerità nel corso dell’intero iter, che ha portato il Comune ad essere uno dei primi nella provincia a pubblicare il bando e il primo a procedere con la consegna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buoni spesa, accettate 251 domande ad Arienzo: al via i pagamenti

CasertaNews è in caricamento