"Buoni spesa, 5 commercianti esclusi dall'elenco dei convenzionati"

L'ex consigliere Diana all'attacco: "Adiremo le vie legali per ottenere il riconoscimento del diritto e dell'eventuale risarcimento"

L'ex consigliere comunale Cesare Diana

"Circa 20 giorni fa è stata inviata al Comune di Castel Volturno tutta la documentazione di cinque ditte situate a sud del territorio comunale, per l'iscrizione nell'elenco delle attività commerciali che possono accettare i buoni spesa del comune, per aiutare i cittadini in difficoltà, ma nessuna delle cinque è stata iscritta". A denunciare l'accaduto è stato l'ex consigliere comunale Cesare Diana.

“In un primo momento - ha precisato l'ex consigliere comunale - la dottoressa La Penna responsabile dei Servizi Sociali , ha risposto che non avevamo seguito le procedure, poi che non era arrivata la documentazione. Così ho provveduto di nuovo a rinviare tutto all'indirizzo pec indicato dal bando ed anche all'indirizzo mail con il quale comunico con la dirigente, ma ad oggi ancora nessuna risposta. Il sindaco Luigi Petrella e la responsabile dei servizi sociali La Penna, continuano a fare orecchie da mercante, creando gravi disuguaglianze tra i commercianti delle diverse zone del comune e arrecando tantissimi disagi ai cittadini, già afflitti dall'emergenza coronavirus”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"A tutela dei 5 commercianti, le cui ditte insistono dal tratto che va da Ponte a Mare a Lago Patria, che non sono stati autorizzati, adiremo le vie legali per ottenere il riconoscimento del diritto e dell'eventuale risarcimento. È inammissibile che il sindaco di Castel Volturno faccia differenza tra i commercianti del comune, costringendo, come se non bastasse, i cittadini a percorrere circa 15 km per poter utilizzare i buoni spesa, in un periodo in cui le limitazioni sulla mobilità impongono di fare tutto nelle vicinanze delle proprie abitazioni per limitare il contagio da Covid-19", ha concluso Diana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • “Scuole riaperte da mercoledì”, ma De Luca spegne l’entusiasmo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento