Attualità

"Buoni spesa, 5 commercianti esclusi dall'elenco dei convenzionati"

L'ex consigliere Diana all'attacco: "Adiremo le vie legali per ottenere il riconoscimento del diritto e dell'eventuale risarcimento"

L'ex consigliere comunale Cesare Diana

"Circa 20 giorni fa è stata inviata al Comune di Castel Volturno tutta la documentazione di cinque ditte situate a sud del territorio comunale, per l'iscrizione nell'elenco delle attività commerciali che possono accettare i buoni spesa del comune, per aiutare i cittadini in difficoltà, ma nessuna delle cinque è stata iscritta". A denunciare l'accaduto è stato l'ex consigliere comunale Cesare Diana.

“In un primo momento - ha precisato l'ex consigliere comunale - la dottoressa La Penna responsabile dei Servizi Sociali , ha risposto che non avevamo seguito le procedure, poi che non era arrivata la documentazione. Così ho provveduto di nuovo a rinviare tutto all'indirizzo pec indicato dal bando ed anche all'indirizzo mail con il quale comunico con la dirigente, ma ad oggi ancora nessuna risposta. Il sindaco Luigi Petrella e la responsabile dei servizi sociali La Penna, continuano a fare orecchie da mercante, creando gravi disuguaglianze tra i commercianti delle diverse zone del comune e arrecando tantissimi disagi ai cittadini, già afflitti dall'emergenza coronavirus”.

"A tutela dei 5 commercianti, le cui ditte insistono dal tratto che va da Ponte a Mare a Lago Patria, che non sono stati autorizzati, adiremo le vie legali per ottenere il riconoscimento del diritto e dell'eventuale risarcimento. È inammissibile che il sindaco di Castel Volturno faccia differenza tra i commercianti del comune, costringendo, come se non bastasse, i cittadini a percorrere circa 15 km per poter utilizzare i buoni spesa, in un periodo in cui le limitazioni sulla mobilità impongono di fare tutto nelle vicinanze delle proprie abitazioni per limitare il contagio da Covid-19", ha concluso Diana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Buoni spesa, 5 commercianti esclusi dall'elenco dei convenzionati"

CasertaNews è in caricamento