Bullismo al Grande Fratello, avvocatessa casertana lancia appello a Barbara D'Urso

Il legale che difende la miss picchiata: "Violenze inaccettabili che possono avere ripercussioni"

La conduttrice del GF Barbara D'Urso con l'avvocato Carmen Posillipo

Bullismo nella casa più spiata d'Italia. Le continue vessazioni subite dalla concorrente spagnola Aida Nizar stanno indignando il popolo del web che si è schierato completamente dalla parte della gieffina. Ma non solo indignazione. L'avvocato casertano Carmen Posillipo si rivolge a Barbara D'Urso chiedendole di intervenire su atteggiamenti che, oltre all'aspetto sociale, hanno anche un rilievo penale.

"Violenza di genere, bullismo e mobbing: quanto successo nella casa del Grande Fratello non solo non è tollerabile ma passibile di provvedimento con ripercussioni penali, spiega Posillipo, presidente dell'associazione "Sos Diritti" da sempre impegnata nella tutela delle donne e dei minori e legale di Rosaria Aprea, la miss di Macerata Campania, picchiata dal suo ex compagno.

"La cosa più grave - prosegue la legale - non è solo l'aggressione verbale e psicologica ai danni di una donna ma la cospirazione di massa che in questi giorni si è verificata nella Casa. E' necessario un intervento inequivocabile, - suggerisce l'avvocato Posillipo - Barbara D'Urso, che tra l'altro ho trovato al mio fianco nella battaglia a difesa di una vittima di violenza, è paladina dell'informazione e non può e non deve essere tollerante".

"Sono anni che manifestiamo contro la violenza, - aggiunge Posillipo - riconoscendolo come un male pernicioso e insidioso, un malessere che trova origine dall'educazione e dalla mentalità". "Quanto accaduto nel Grande Fratello - conclude l'avvocato - può avere ripercussioni ancora più gravi se si considera l'ampia diffusione di cui gode la trasmissione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Caserta perde un pezzo di storia, "Dischi Sgueglia" chiude dopo 65 anni

  • La Dea bendata bacia il casertano: vinti 100mila euro

Torna su
CasertaNews è in caricamento