rotate-mobile
Attualità

I trattori lasciano Caserta: "Incontro con De Luca solo un bluff"

Il consigliere regionale Piscitelli prova a smascherare il trucco: "Volontà di dialogo è sospetta"

“Uno specchietto per le allodole, il tentativo andato a vuoto di scongiurare una manifestazione che ha avuto comunque il merito di coinvolgere l’opinione pubblica e tenere accesi i riflettori su una vicenda scandalosa”.

Lo afferma il consigliere regionale campano di Fratelli d’Italia Alfonso Piscitelli commentando la manifestazione degli allevatori bufalini casertani svoltasi ieri e oggi tra Casal di Principe e Caserta.

“Non credo - aggiunge Piscitelli - che De Luca abbia davvero il coraggio e la voglia di convocare gli allevatori in protesta, i loro tecnici e i loro legali, come è giusto che sia, e i sindaci che in questi mesi hanno sfilato al fianco di chi ha perso tutto o rischia di perdere tutto. Tant’è che è proprio di queste ore la pubblicazione di un post del assessore Caputo dal quale apprendiamo che se riunione vi sarà, si terrà esclusivamente con i quattro primi cittadini del Basso Volturno. Siamo insomma all’ennesimo bluff".

“Anche l’esito della riunione in Prefettura mi è sembrato francamente scontato: un nulla di fatto che aggiunge il nulla istituzionale alla conclamata volontà del governo regionale di lasciare sostanzialmente inalterato il Piano di eradicazione della brucellosi e della tubercolosi bufalina a Caserta e la sua logica distruttrice. Quella logica grazie alla quale la Regione ha eradicato centinaia di aziende bufaline ma non la brucellosi, favorendo le speculazioni, mortificando un intero territorio”, conclude Piscitelli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I trattori lasciano Caserta: "Incontro con De Luca solo un bluff"

CasertaNews è in caricamento