menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ordinanza sui botti di Capodanno

L'ordinanza sui botti di Capodanno

Botti di Capodanno a tempo determinato, vietata la vendita di petardi "pericolosi"

L'ordinanza del sindaco Alfonso Golia consente di esplodere fuochi d'artificio solo in determinati luoghi e dal 31 dicembre alle 3 del 1 gennaio

Fuochi d'artificio a tempo determinato. Il sindaco di Aversa Alfonso Golia, con una propria ordinanza, ha disposto l'utilizzo di giochi pirici, solo per le categorie di esplosivi meno pericolose, esclusivamente dal 31 dicembre e fino alle 3 del primo gennaio. 

Nel provvedimento del sindaco è stato disposto il divieto dell'uso di esplosivi nei pressi di ospedali, case di cura, case di riposo e ricoveri per la tutela degli animali domestici. Sarà altresì vietato sparare fuochi nelle vicinanze dei cassonetti dei rifiuti e nelle vicinanze delle scuole. Inoltre è vietato lo scoppio di petardi in luoghi pubblici, luoghi privati aperti al pubblico, in luoghi privati laddove possono verificarsi ricadute degli effetti pirotecnici sui luoghi pubblici o privati appartenenti a terzi non consenzienti.

Infine Golia ha anche disposto il divieto di vendita per articoli pirotecnici ad uso professionale, di categoria F4, oltre a determinate tipologie di petardi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Maestra positiva al Covid: chiusa la scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento