Attualità Cesa

Bonus idrico: sconti per le famiglie con reddito basso

Il comune di Cesa conferma la misura di sostegno

“Anche per quest’anno l’Amministrazione Comunale ha previsto, per le utente idriche domestiche, l’erogazione di un bonus idrico”, ad annunciarlo è il sindaco di Cesa Enzo Guida. Si tratta di una misura prevista per l’anno in corso tenendo conto della fatturazione anno 2020.

“E’ una misura che tiene conto delle difficoltà in cui versano le famiglie – sottolinea il vice sindaco Giusy Guarino con delega ai servizi sociali – per cercare di alleviare le situazioni di bisogno”. Possono presentare domanda i soggetti titolari di un’utenza ad uso domestico, con contratto attivo di fornitura idrica, diretto o condominiale, in possesso di un ISEE in corso di validità del nucleo familiare, non superiore a: 3.000 euro per nuclei familiari fino a 4 componenti; 8.000 per nuclei familiari composti da 5 componenti in poi; 10.000 per nuclei familiari con all’interno un possessore di invalidità civile”.

"È necessario – aggiunge l’assessore al bilancio Francesca D’Agostino - essere in possesso di fatture pagate, quindi essere in regola con i pagamenti”. La misura delle agevolazioni non potrà superare i seguenti importi: 30 euro per ogni componente della famiglia fino a quattro componenti in presenza di un indicatore Isee minore o uguale a 3.000 euro; 20 per ogni componente della famiglia con cinque componenti in poi in presenza di un indicatore Isee minore o uguale a 8.000 euro; 30 euro alla famiglia con all’interno un possessore di invalidità civile. Le domande potranno essere presentate utilizzando apposito modulo entro le ore 12:00 del 30 settembre 2021 presso l’Ufficio protocollo del Comune di Cesa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonus idrico: sconti per le famiglie con reddito basso

CasertaNews è in caricamento