rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Attualità Alife

Raffica di bollette per le acque reflue. "Atti alla Corte dei Conti"

Il consigliere comunale di opposizione: "Sono prescritte". Ed interessa la magistratura contabile

Raffica di bollette da pagare nelle case dei cittadini alifani. Si tratta del canone per le acque reflue del 2017, ossia i tributi da pagare al Comune per fognatura e depurazione, servizi per i quali i cittadini sono tenuti a contribuire, fatto salvo l’effettivo funzionamento degli impianti e l’allaccio della rete fognaria su quella pubblica (diversamente per coloro che usufruiscono di pozzi neri). L’anomalia segnalata da molti sta nella tempistica legata alla riscossione che fa l’Ente comunale, a quanto pare non più nei tempi previsti dalla Legge, perché in prescrizione. Ad accendere i riflettori sulla vicenda i gruppi di minoranza consiliare nelle persone dei loro rappresentanti Salvatore Cirioli (per il gruppi Uniti per Alife) e Vincenzo Guadagno (per il gruppo l’Elefante-C’è un’altra Alife).

Per quel che riguarda anche il ruolo di controllo all’andamento della macchina politico-amministrativa che naturalmente spetta alle opposizioni, entrambi promettono battaglia alla maggioranza guidata dal sindaco Maria Luisa Di Tommaso agendo per le vie consentite legalmente al fine di tutelare i cittadini di Alife e la comunità tutta: “Ho provveduto ad inviare tutto alla Procura della Corte dei Conti – la dichiarazione di Cirioli – perché ci troviamo di fronte all’ennesimo danno erariale ed anche ad un falso in bilancio, perché questi soldi, che non entreranno mai nelle casse del comune, sono stati iscritti a Bilancio”.

In democrazia il gioco delle parti chiama in causa anche questa responsabilità, quella cioè di vigilare e segnalare allo Stato le condizioni di vita di un Ente. Ma nel frattempo, cosa accade per i cittadini? Le bollette possono essere contestate tramite modulo apposito che lo stesso Ente deve mettere a disposizione degli utenti i quali – se interessati al caso – dovranno contestare l’addebito tramite raccomandata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raffica di bollette per le acque reflue. "Atti alla Corte dei Conti"

CasertaNews è in caricamento