rotate-mobile
Attualità Aversa

Bollette dell'acqua, il giudice striglia il Comune: "Fuori le carte"

Dopo il ricorso presentato da un cittadino che aveva ricevuto degli accertamenti della Sogert

La Sogert chiede ad un residente di Aversa di pagare alcune bollette, il cittadino presenta ricorso contro il Comune e l'amministrazione comunale deve rispondere adesso consegnando le copie degli accertamenti idrici. A deciderlo il Tar della Campania: l'avvocato del cittadino ha infatti chiesto ed ottenuto che l'Ente comunale fornisca le carte a sostegno della richiesta di pagamento dei canoni idrici dovuti per gli anni dal 2015 al 2018. 

Il giudice ha anche condannato l'ente locale al pagamento di 1500 euro di spese di lite. In caso di ulteriore inadempienza, sarà un commissario ad acta a provvedere al rilascio della documentazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bollette dell'acqua, il giudice striglia il Comune: "Fuori le carte"

CasertaNews è in caricamento