La sfiducia non passa, Petrella resta sindaco. E nomina i 2 nuovi assessori

Nove voti per bocciare la mozione. Buonanno e Federico sono le new entry

Il sindaco di Castel Volturno Luigi Petrella

Bocciata la mozione di sfiducia al sindaco di Castel Volturno Luigi Petrella

Regge, dunque, la maggioranza a trazione Fratelli d’Italia anche se viene conclamata, se ancora vi fosse qualche dubbio, la spaccatura con la Lega, i cui tre consiglieri comunali (Giuseppe Daria, Antonio Luise e Cristina D’Ausilio) hanno votato in aula contro il primo cittadino insieme ai 5 consiglieri di opposizione (Nicola Oliva, Anastasia Petrella, Peppe Scialla, Rosa Raimondo e Guido Schiavulli). 

Otto voti che non sono bastati per approvare la mozione di sfiducia, anche se Petrella si ritrova ad appena 8 mesi dalla sua elezione con appena un voto in più rispetto alla minoranza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso del consiglio comunale, il sindaco ha annunciato anche i due nuovi assessori Raffaele Buonanno ed Assunta Federico che prenderanno il posto nell’esecutivo di Stefano Tommasi ed Ylenia Ferrara. Petrella riparte da qui, otto mesi dopo la sua elezione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zagaria intercettato in carcere dopo aver chiesto una detenzione 'più soft' al capo del Dap

  • Schianto frontale tra due auto, conducenti gravi in ospedale | FOTO

  • Va a caccia col porto d'armi scaduto, condanna "mini" per 67enne

  • Mamma uccisa, il coltello comprato da Eduardo pochi giorni prima

  • Pensioni minime a 1000 euro. De Luca: "Una giornata storica"

  • Tre casertani positivi al tampone per il coronavirus

Torna su
CasertaNews è in caricamento