menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il leader della Lega Matteo Salvini al Policlinico di Caserta

Il leader della Lega Matteo Salvini al Policlinico di Caserta

Blitz di Salvini al Policlinico: "Modello Genova per completarlo in tempi brevi" | FOTO E VIDEO

Il leader della Lega attacca De Luca: "Sanità in condizioni imbarazzanti. Fra un mese possibilità di cambiamento"

Blitz di Matteo Salvini davanti al Policlinico di Caserta. Accompagnato da alcuni candidati al consiglio regionale, tra cui Gianpiero Zinzi ed Antonella Piccerillo, oltre al coordinatore provinciale Salvatore Mastroianni e da quello cittadino Finizio Di Tommaso, il leader del Carroccio ha fatto un sopralluogo al cantiere dell'opera che attende la sua realizzazione da anni.

"Molti casertani mi hanno ricordato le passeggiate di De Luca - ha detto Salvini - La situazione è questa che vediamo. Dove governa la Lega i tempi vengono rispettati, faccio un esempio su tutti: il ponte di Genova. Per la Campania serve questo modello, fare velocemente, azzerando il codice degli appalti ed eliminando tangenti e camorre varie, perché questa è un'opportunità sanitaria ma anche lavorativa".

Poi Salvini ha parlato della gestione sanitaria relativamente all'emergenza Covid. "Quando De Luca parla di chiudere la Campania gli ricordo che 50mila campani hanno scelto di farsi curare in altre regioni pagando di tasca loro - ha detto Salvini - Fra meno di un mese c'è la possibilità di cambiare e sono orgoglioso che per la prima volta i cittadini campani possano scegliere anche la Lega", conclude Salvini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il Policlinico e lo sviluppo della provincia di Caserta sono ostaggio dell’incapacità dei governi delle Sinistre - ha dichiarato il consigliere regionale Gianpiero Zinzi - Sono pesantissime le responsabilità del Mise che, nonostante il Decreto Semplificazioni, non ha ancora autorizzato la transazione con la procedura di amministrazione straordinaria della società Condotte impedendo la ripresa dei lavori. Un atto grave che fa il paio con le passerelle e le passeggiate del governatore De Luca che non perde occasione, salvo poi fare l’esatto contrario, per annunciare interventi e misure per l’opera mai messe in atto. Ricordiamo tutti l’apertura dei reparti annunciata nel 2019, i cronoprogrammi per raggirare i casertani. L’unico atto concreto che ha cercato di produrre è stata la proroga dell’attività estrattiva che sarebbe stata un colpo ferale per il policlinico che, fortunatamente, con la nostra azione, abbiamo fermato in consiglio regionale. Oggi con il senatore Salvini vogliano porre un argine a tutto questo nulla e lavorare per arrivare allo sblocco dei lavori che sarebbero determinanti per questo territorio stante anche l’emergenza Covid".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quaterna da sballo ad Aversa: vinti 120mila euro

Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Maestra positiva al Covid: chiusa la scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento