Blitz per il biodigestore, furia Lega: "Spesa raddoppiata perché la zona scelta è vincolata"

Durissimo documento di Mastroianni, Di Tommaso e Piccerillo

Antonella Piccerillo e Finizio Di Tommaso

Con un blitz di inizio estate la giunta di Caserta guidata dal sindaco Carlo Marino ha approvato il progetto definitivo per il Biodigestore che sarà costruito in località Ponteselice. Una scelta che ha provocato la reazione del coordinatore provinciale della Lega Salvatore Mastroianni unitamente al segretario della città di Caserta Finizio Di Tommaso e della consigliere provinciale Antonella Piccerillo

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Nella stessa delibera approvata dalla giunta Marino - hanno affermato Mastroianni, Di Tommaso e la Piccerillo - si legge che i costi dell’impianto sono lievitati dai 19 milioni previsti dal finanziamento regionale ai 36 milioni della stima economica presentata attualmente. Una lievitazione dovuta in parte, lo si legge proprio nella delibera, alla necessità di mitigazione ambientale considerato il posizionamento dell’intervento attiguo a zona sottoposta a vincolo ambientale e paesaggistico. Insomma come é possibile piazzare un impianto di quel genere in un’area in cui da decenni i residenti chiedono che venga realizzato un Parco Urbano? Quella della giunta Marino è una decisione scellerata presa in spregio a tutte le richieste che erano state fatte dai cittadini e dalle associazioni ambientaliste che avevano chiesto di mettere in atto una concertazione che portasse ad una scelta il più possibile condivisa. Una scelta - hanno concluso Mastroianni, Di Tommaso e Piccerillo - anche anacronistica visto che oramai da più parti viene condivisa l’opportunità di prediligere impianti di dimensioni ridotte al servizio di pochi comuni e non impianti troppo grandi difficili da gestire in sicurezza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

  • SPECIALE ELEZIONI Graziano trascina il Pd ad Aversa. De Cristofaro supera i 1900 voti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento