Biodigestore nella ex cava: "Acqua potabile a rischio contaminazione". Comune diffidato

L'impianto vicino ai pozzi che servono Valle di Maddaloni. Istanza di accesso agli atti per tutelare la salute dei cittadini

Casa Mastellone è la nuova area individuata dal Comune per realizzare l'impianto

Il biodigestore in una ex cava in località Casa Mastellone a Caserta ricadrebbe nelle vicinanze di due pozzi dell'acqua potabile che serve i cittadini di Valle di Maddaloni. E' quanto messo nero su bianco in una relazione del responsabile dell'Area Tecnica del comune guidato dal sindaco Francesco Buzzo che ha notificato al Comune di Caserta formale atto di diffida ad andare avanti nella procedura che prevede il "trasloco" dell'impianto da Ponteselice, prima zona individuata dall'Ente, a Cava Mastellone.

Nel provvedimento, redatto dall'avvocato Paolo Centore, viene sottolineato come eventuali perdite di percolato rappresenterebbero "un potenziale rischio di inquinamento delle falde sotterranee, essendo permeabile il banco di roccia calcarea", si legge nell'atto. 

Contestualmente alla diffida è stata notificata al Comune di Caserta una richiesta di accesso agli atti alla base della determina con cui è stato affidato incarico ad un professionista per effettuare gli studi del caso e valutare una riduzione della perimetrazione dell'area, sottoposta a vincolo idrogeologico, andando così a estromettere la zona, su cui realizzare l'impianto, del costo di circa 26 milioni di euro, che, come da progetto, arriverebbe a smaltire circa 40mila tonnellate di rifiuti l'anno. 

Nella determina con cui è stato affidato l'incarico, infatti, si fa riferimento a "più approfondite indagini" ed anche ad un sopralluogo al quale avrebbero partecipato sia il personale del Comune di Caserta che il personale tecnico dell'ex Autorità di Bacino della Campania Centrale. Circostanze, sia pure citate in determina, per le quali non ci sarebbe stata la pubblicazione degli atti. Di qui la richiesta da parte del Comune di Valle di Maddaloni che vuole scongiurare la realizzazione dell'impianto rifiuti proprio al suo confine. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento