menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il commissario straordinario del Comune di Marcianise, Michele Lastella

Il commissario straordinario del Comune di Marcianise, Michele Lastella

Approvato il bilancio di previsione: ridotta la Tari ai commercianti per il lockdown

Arriva l'ok anche al nuovo schema di convenzione con il Conservatorio musicale di Salerno

E' stato approvato il nuovo bilancio di previsione del Comune di Marcianise che segnerà la programmazione finanziaria per il triennio 2020-2022. E' quanto emerge dalla delibera numero 25 del 23 luglio 2020. 

"Nonostante le gravissime difficoltà determinate dalla pandemia, si è raggiunto l’ambizioso obiettivo di garantire la detassazione delle attività produttive dalla Tari per tutta la fase di lockdown senza incrementare la pressione fiscale e lasciando inalterate le aliquote anche per l’anno in corso - spiega in una nota l'amministrazione comunale retta dal commissario straordinario Michele Lastella - Difatti, tutte le tariffe, aliquote e detrazioni fiscali, vigenti nel trascorso esercizio finanziario, sono state confermate. Sul fronte della spesa, sono stati mantenuti i livelli delle prestazioni nei servizi sociali, anche attraverso l’attività dell’Ambito C05, finanziato dalle compartecipazioni dei singoli enti e, soprattutto, dal Comune di Marcianise, oltre che dai trasferimenti regionali e ministeriali. Le assunzioni programmate nel corso del 2019 sono state confermate e addirittura incrementate. In particolare, superando il ricorso sistematico agli incarichi a contratto della dirigenza, è stata programmata la copertura dei vuoti in organico, relativi a quest’ultima, mediante concorsi per assunzioni a tempo indeterminato. Nei prossimi giorni, inoltre, verrà definita la stabilizzazione di quattro addetti ai lavori socialmente utili".

"Non è stata trascurata, inoltre, nemmeno la dovuta attenzione agli interventi finalizzati, anche indirettamente, alla salvaguardia della sicurezza e dell’ordine pubblico - continua la nota - Tra questi la definizione, con opportune modifiche, dello schema di accordo di partenariato pubblico-privato già concordato dall’ultima amministrazione comunale con il Ministero dell’Interno. Nella programmazione dei Lavori pubblici, infine, oltre a garantire i necessari interventi di manutenzione del patrimonio comunale (edifici scolastici, strade, rete idrica e fognaria, ecc…) sono stati ottenuti nuovi finanziamenti regionali /ministeriali e ne sono stati recuperati altri destinati al rifacimento di tratti di rete idrica e fognaria, alla riqualificazione/efficientamento energetico di edifici scolastici, ad interventi di manutenzione straordinaria di grandi assi di scorrimento e a programmi di recupero e riqualificazione urbana. Infine, grazie alla ridefinizione dell’accordo di collaborazione con il Conservatorio musicale di Salerno, è stata rimodulata la misura del contributo comunale da 80mila a 30mila euro, conseguendo, in questo modo, un prezioso risparmio di spesa, senza modificarne la durata, e sono stati definiti gli ulteriori oneri a carico del Conservatorio (custodia e pulizia dell’immobile concesso in comodato d’uso gratuito)", conclude.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento