Assessore 'rimosso' e dubbi sul bilancio. "I conti non tornano"

Opposizione all'attacco del sindaco ma anche dell'ex delegato: "Facciano chiarezza su quello che sta accadendo"

Il sindaco Nicola Esposito e il consigliere Filippo Ciocio

"La defenestrazione dell’assessore Luciano Mariniello dalla giunta di Lusciano lascia qualche perplessità nei modi e nei tempi". Ad affermarlo è il consigliere comunale Filippo Ciocio, esponente della minoranza consiliare di Lusciano. "Sicuramente ci sarà stato un lungo percorso di allontanamento tra le parti, che purtroppo la scarna dichiarazione del sindaco non è andata a chiarire. L’anomalia sta soprattutto nel aver lasciato all’ex assessore la delega ai tributi, togliendo allo stesso la delega al bilancio. Va detto che gli ultimi 2 consigli comunali ed in varie giunte del mese di dicembre hanno aperto da parte mia un’attenzione particolare sul bilancio riguardo ai lavori pubblici. Nel consiglio del 30 novembre la maggioranza compatta, compreso l’ex assessore Mariniello, aveva votato un documento in cui certificavano l’assenza di debiti fuori bilancio, che sono magicamente comparsi nel consiglio del 28 dicembre, nel quale il Mariniello è improvvisamente scappato dallo schermo, visto che il consiglio era in streaming".

"La cosa strana è che nessun consigliere della maggioranza ha preso atto di tutte le mie osservazioni, né si è creato il dubbio sulla veridicità delle carte, ma come sempre, sordi a qualsiasi discussione, hanno alzato la mano per votare a favore. In tutto questo la parte politica, come sempre, copre i disastri e gli errori dell’ufficio tecnico, senza prendere alcun provvedimento. Ora che il sindaco ha rimosso l’assessore dal suo incarico, mi aspetto che entrambi vorranno chiarire con sincerità alla popolazione cosa è stato combinato nel nostro bilancio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ufficiale: Campania in zona gialla. Confermate le restrizioni per il week-end

  • Giovanni a 6 anni debutta su Rai 1 nella fiction ‘Mina Settembre’

  • Blitz di Luca Abete, scoperta scuola che offre punteggio ai prof in cambio di soldi I VIDEO

  • L'abbandono, poi le lacrime e l'abbraccio: 'C'è Posta per Te' riunisce padre e figlio del casertano

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

  • Caserta perde un pezzo di storia, "Dischi Sgueglia" chiude dopo 65 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento