menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il presidente della Provicincia Giorgio Magliocca

Il presidente della Provicincia Giorgio Magliocca

Provincia, 6 bilanci da approvare per mettere alle spalle il dissesto finanziario

Passaggio fondamentale per poter avviare il piano di assunzioni preparato da Magliocca

Il presidente della Provincia di Caserta, Giorgio Magliocca, comunica che il Consiglio Provinciale dell’Ente è stato convocato in seduta pubblica ed in sessione straordinaria, in unica data di venerdì 20 Dicembre alle ore 09.30, presso il Palazzo della Provincia.

All’ordine del giorno dell’assise provinciale ci saranno argomenti importanti come l’approvazione degli indirizzi per la nomina, designazione e revoca dei rappresentanti della Provincia presso Enti, Aziende ed Istituzioni; l’approvazione definitiva del Programma Triennale Lavori Pubblici 2019 – 2021; la rimodulazione ed integrazione del Piano delle Alienazioni e del Piano delle Valorizzazioni dei Beni rientranti nel patrimonio immobiliare della Provincia di Caserta; l’potesi di bilancio di previsione stabilmente riequilibrato annuale 2015, 2016, 2017, 2018 e 2019 e pluriennale 2019-2021; l’allineamento delle previsioni di bilancio 2014-2016, esercizio 2016; l’istituzione delle Commissioni Consiliari Permanenti; la declassificazione delle strade provinciali n. 50 “Cesa – Cimitero di Aversa – SS. 7 bis”, n. 117 “Cesa – Provincia di Napoli”; n. 298 “Cesa – S. Antimo” in tenimento del Comune di Cesa; la proposta di declassificazione del tratto della Strada Provinciale n. 71 “via Rotondella” nel tenimento del Comune di Sant’Arpino; la proposta di declassificazione del tratto della Strada Provinciale n. 71 “via Rotondella” nel tenimento del Comune di Orta di Atella; la nomina dei membri del Consorzio di Bonifica del Sannio Alifano.

Un consiglio provinciale fondamentale soprattutto dal punto di vista finanziario, visto che Magliocca si prepara a portare fuori la Provincia da una situazione di dissesto che aveva praticamente reso (quasi impossibile) ogni azione amministrativa. Un passaggio che sarà fondamentale per poter avviare il nuovo percorso biennale, che partirà dalle nuove assunzioni già programmate negli uffici della ex Saint Gobain.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

social

Un grave lutto colpisce il pizzaiolo Francesco Martucci

Ultime di Oggi
  • Attualità

    Positivi a scuola, due plessi chiusi per la sanificazione

  • Cronaca

    Rissa in ospedale, direttissima per i 3 arrestati

  • Attualità

    Ricorso contro l’appalto milionario dei lavori in via Nobel

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento