Sabato, 24 Luglio 2021
Attualità

La città della cipresseta guarda al futuro: incentiva il turismo col bike-sharing

Le biciclette saranno posizionate nell’hub a pochi passi dal Municipio

In linea con il trend non solo nazionale, ma anche europeo, e coerentemente con le finalità di mobilità sostenibile, l’Amministrazione del Comune di Fontegreca vuole promuovere nuovi modelli di mobilità dolce per "decongestionare il traffico, combattere l’inquinamento atmosferico e acustico, migliorare la qualità della vita dei cittadini, promuovendo uno stile di vita sano attraverso la promozione del bike sharing, traducibile con l’espressione “condivisione della bicicletta”, che rappresenta uno dei più efficaci strumenti di mobilità sostenibile a disposizione delle amministrazioni locali".

L’intenzione dell’Amministrazione è quella di mettere a disposizione un servizio pubblico di bike sharing, ossia un sistema di biciclette pubbliche a noleggio, a servizio di tutti i cittadini, siano essi residenti e/o turisti, che, per diversi motivi e necessità, effettuano brevi spostamenti e la sua realizzazione è prevista nei pressi della Casa Comunale; la realizzazione della ciclo stazione si inserisce in un più ampio progetto di riqualificazione urbana di tutta l’area prospiciente il Comune di Fontegreca. In particolare il progetto desidera aumentare la pedonalità delle aree urbane e rappresentare un incentivo all’utilizzo di un mezzo decisamente pratico e green, la bicicletta, senza di fatto possederlo.

In quest’ottica è stato predisposto un progetto con la realizzazione di una ciclo-stazione di deposito biciclette proprio partendo da un punto di riferimento importante, quale può essere la Casa Comunale. Un servizio di bike sharing efficace deve tener conto dei principali attrattori e generatori di mobilità, pertanto nella scelta dell’ubicazione, è stata di particolare importanza la scelta di un Hub intermodale, quale appunto la Casa Comunale, che rappresenta un punto naturale d’attrazione generale.

L’intervento così proposto mira a coinvolgere i giovani del posto impiegandoli nella gestione delle bike e nella promozione turistica del territorio. Un intervento che costerà circa 100mila euro così come predisposto dalla giunta comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La città della cipresseta guarda al futuro: incentiva il turismo col bike-sharing

CasertaNews è in caricamento