Biblioteca comunale nel bene confiscato: conclusi i lavori

Il sindaco Caterino: "E' una struttura di grande rilevanza sociale e culturale". Ed ora bisognerà affidare la gestione

Il sindaco Vincenzo Caterino

Sono terminati i lavori per la realizzazione di un centro polifunzionale presso un bene confiscato a San Cipriano d’Aversa nella VII traversa in via Luigi Caterino. Si tratta di una struttura che ospiterà una mediateca, la biblioteca comunale e un caffè letterario.

L’amministrazione Caterino annuncia che a breve, dopo l’arrivo degli arredi, consegnerà la struttura alla comunità. Essa è composta da tre piani: al primo c’è un’ampia sala predisposta sia alla lettura in piena tranquillità sia adatta ad ospitare iniziative culturali e sociali di vario genere; al secondo piano ci sono diverse postazioni digitali per tutti i cittadini che ne faranno richiesta volta per volta, al terzo piano ci sarà la tanto desiderata biblioteca comunale. Ovviamente le modalità per l’inaugurazione saranno decise e predisposte secondo l’andamento dell’emergenza da Covid-19. Per la gestione della struttura sarà elaborato un bando pubblico per assegnarne la conduzione ad una o più associazioni operanti sul territorio con l’invito di aprirsi soprattutto alle scuole così da creare sinergia e collaborazione.

“Siamo finalmente riusciti a realizzare questo ambizioso progetto – commenta il primo cittadino Vincenzo Caterino – Il paese finalmente potrà usufruire di una struttura di grande rilevanza sociale e culturale. Per la prima volta una biblioteca e un luogo di incontro per i giovani. Stiamo solo aspettando gli arredi che sono ormai in arrivo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Un lavoro meticoloso sarà poi svolto soprattutto per la biblioteca comunale – spiega la consigliera comunale Rachele Serao che ha seguito tutto l’iter del progetto – Bisogna riempire gli scaffali per poter offrire ai nostri concittadini una panoramica ampia di scelte. Ci stiamo lavorando e probabilmente coinvolgeremo il paese per far crescere la nostra biblioteca”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • I contagi aumentano ancora. Caserta supera Aversa: è la città con più positivi

  • Terremoto a 24 ore dalle elezioni. Candidato sindaco indagato per voto di scambio: "Accuse da mitomani"

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Nuovo boom di contagi nel casertano, ma crescono anche i guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento