rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Attualità Casal di Principe

Villa del ras dei Casalesi passa nelle mani dell'Ente

L'Agenzia nazionale beni sequestrati e confiscati ha chiesto disponibilità al Comune per l'acquisizione dell'immobile

La giunta comunale ha deciso, così come indicato dall'Anbsc (Agenzia nazionale beni sequestrati e confiscati), ha provveduto entro i termini previsti a manifestare l'interesse del Comune di Casal di Principe per l'acquisizione di un villino allo stato grezzo di due piani con seminterrato in località Pizzo di vico a via Scarlatti.

L'esecutivo presieduto dal sindaco Renato Natale ha ritenuto che i beni sottratti alle organizzazioni criminali costituiscono una preziosa risorsa per i territori, una valida occasione per dare risposta di efficienza e presenza attiva dello stato funzionale al sostegno dei processi di crescita sociale ed economica; e che l'amministrazione comunale ha un ruolo fondamentale nel processo di restituzione alla collettività dei beni sottratti con violenza e nella diffusione della cultura della legalità, come principale azione di contrasto ad ogni forma di criminalità organizzata.

L'amministrazione comunale ha deciso di destinare i beni a progetti sociali e di valorizzazione del territorio e a uso istituzionale con allocazione di uffici e sedi ufficiali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa del ras dei Casalesi passa nelle mani dell'Ente

CasertaNews è in caricamento