Sabato, 16 Ottobre 2021
Attualità Frignano

Uffici comunali e servizi sociali nel bene confiscato ai Casalesi

Da domani saranno trasferiti i locali nell’immobile che ospita già la biblioteca

Gli uffici comunali e servizi sociali si trasferiscono nel bene confiscato al clan dei Casalesi in via Santa Caterina Volpicelli a Frignano. Gli uffici del Comune frignanese da lunedì 22 febbraio saranno trasferiti, così come deciso dal responsabile dell'Ente, Ferdinando Pianese. Stiamo parlando di un edificio composto da 10 locali, fusi a due a due con la creazione di cinque locali di dimensioni maggiori per una consistenza di circa 250mq. Il bene è stato assegnato al patrimonio indisponibile del Comune di Frignano nel 2016. Il Comune ha effettuato lavori di riqualificazione e ri-funzionamento ammessi a finanziamento dal progetto “Valorizzazione sociale” con Por Fesr Regione Campania e Pon “legalità”. Nel bene confiscato c'è anche un "Centro famiglia – Sportello antiviolenza e antidiscriminazione”, oltre che la Biblioteca Comunale e il Settore Ambiente con i locali che sono stati inaugurati il 27 luglio 2020.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uffici comunali e servizi sociali nel bene confiscato ai Casalesi

CasertaNews è in caricamento