Inaugurata la biblioteca nel bene confiscato alla camorra | FOTO

Uno degli ultimi atti amministrativi del sindaco uscente. Piatto lavora anche sul Rendiconto

Il sindaco Piatto, gli amministratori e i presenti all'inaugurazione

Ultimi due atti dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Gabriele Piatto che ieri ha inaugurato i beni confiscati alle 11 visto che sono stati completati i lavori dell’area Iacp. I beni sottratti alla criminalità organizzata saranno riutilizzati a sostegno dei più deboli e bisognosi, destinati a servizi socio assistenziali afferenti in particolare il “Centro Famiglia”, Sportello Antiviolenza, Sportello Antidiscriminazione , Settore Ambiente e Biblioteca Comunale. “Un altro passo in avanti sul nostro territorio.Legalità e Sviluppo”, ha detto il sindaco.

L’ultimo atto dovrebbe essere invece proprio il consiglio comunale che avrà come unico punto all’ordine del giorno il Rendiconto. Sarà sicuramente una Assise delicata e accesa perché adesso anche la minoranza sta ritornando alla ribalta visto che il prossimo anno si ritornerà al voto per scegliere i consiglieri comunali di maggioranza e opposizione. Ad aprire il dibattito ci sarà l’approvazione del verbale dell’ultima seduta di assemblea pubblica.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

Torna su
CasertaNews è in caricamento