Il Belvedere si rifà il look: lavori per oltre 1,5 milioni di euro

Il Comune avvia la gara per la riqualificazione del plesso monumentale. Progetti per playground ed aree attrezzate diventano esecutivi

Il Belvedere di San Leucio

Si apre il cantiere Caserta con interventi che riguarderanno la realizzazione di playground ed aree attrezzate per bambini e, soprattutto, quelli per la riqualificazione del Belvedere di San Leucio. Sono diversi i progetti resi esecutivi in questi giorni dall'amministrazione comunale che ora è al lavoro per assegnare gli interventi, il cui importo è di circa 4 milioni di euro complessivamente, ed avviare in tempi brevi i cantieri. 

Gli interventi al Belvedere

Partiamo dalla fine. E’ stata pubblicata all’Albo Pretorio dell'Asmecomm e sul portale della Trasparenza del Comune di Caserta, la procedura aperta per l'affidamento dei lavori relativi all'intervento "Sistema Integrato di Recupero e Riqualificazione del Complesso Monumentale del Belvedere di San Leucio", con scadenza fissata al 6 giugno 2020, per un importo di 1.593.381,19 euro. L’opera, finanziata attraverso i fondi dei Programma Integrato Città Sostenibile (Pics) della città di Caserta, è inserita nel programma triennale delle opere pubbliche 2019-2021. Sono tre le azioni programmate: la riqualificazione e rifunzionalizzazione delle ex Stalle Reali, con un intervento di recupero che prevede la realizzazione di un centro culturale per esposizioni e degustazioni di prima accoglienza per il turista; il risanamento del terrazzo prospiciente il Bagno di Maria Carolina, con l’eliminazione dei consistenti fenomeni di umidità presenti nelle pareti perimetrali al fine di consentire il successivo restauro degli affreschi; la riqualificazione del percorso di collegamento Reggia di Caserta – San Leucio, con il recupero dell’originario percorso che dal varco posto in prossimità della Vasca di Diana del Parco della Reggia conduce al Borgo di San Leucio.

Il playground a San Simeone

Ma l’attività dell’Amministrazione Comunale di Caserta prosegue anche con altri importanti progetti di riqualificazione urbana. Sempre nell’ambito dei Pics, nei giorni scorsi la giunta ha deliberato l’approvazione del progetto definitivo dei lavori di realizzazione di un Playground per la frazione di Sala in Caserta, per un totale di 216.345,71 euro. L’opera era già stata inserita nel Piano triennale Opere Pubbliche ed elenco annuale così come è parte integrante del bilancio previsionale 2019/2021. La struttura sportiva e ricreativa sarà realizzata su un lotto di terreno di proprietà della Parrocchia di San Simeone Profeta che ha concesso a tempo determinato (per un massimo di 30 anni) ed a titolo gratuito il diritto di superficie sul lotto individuato. Il progetto prevede la realizzazione di un campo polivalente, di un’area attrezzata da giochi per bambini con pavimentazione antitrauma, accessibile e fruibile anche ai bambini con disabilità, di un campo di bocce, di un percorso Jogging, di alcune aree di relax.

Dai campi Nike al rione Kennedy: lavori per altri 2 milioni 

Nelle scorse settimane, sempre nell’ambito del programma Pics, erano già stati approvati i progetti esecutivi per i lavori di realizzazione di un playground per il Rione Kennedy, per un importo totale di 80mila euro; per i lavori di riqualificazione dell'area attrezzata di via Cilea - Parco Cerasole, con la realizzazione di un campo di playground, giochi inclusivi ed elementi di arredo urbano, per circa 400mila euro; l’intervento di riqualificazione dell'area a verde attrezzata dell'ex campo sportivo di San Clemente, per circa 515mila euro.

Approvato anche il progetto per la riqualificazione dei Campi Nike - Playground Emanuela Gallicola, per un importo di 212mila euro e per il quale nei prossimi giorni partirà la gara. In una recente seduta, l'esecutivo ha anche deliberato il progetto definitivo dei lavori di riqualificazione dell'area attrezzata di via De Renzis a Casolla, dove sorgerà un campo di playground, giochi inclusivi ed elementi di arredo urbano, per un importo di 200mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine, è stato anche approvato il progetto esecutivo per la realizzazione dell’Urban Center della Città di Caserta (770mila euro), una struttura che consentirà la totale riqualificazione generale degli spazi pubblici presenti nella zona porticata della del Comune in piazza Vanvitelli, con la creazione di un vero e proprio centro multimediale per l’informazione e la partecipazione sui progetti di sviluppo del territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

  • Coronavirus, 318 nuovi casi nel casertano: positivo il 20% dei tamponi

  • Muore un altro paziente che aveva contratto il virus nel casertano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento