Mercoledì, 17 Luglio 2024
Attualità Capua

"Basilica di Sant'Angelo in Formis patrimonio dell'Unesco"

La richiesta del parroco a suon di iniziative per curarne la promozione

La basilica benedettina di Sant'Angelo in Formis presto diventerà un sito patrimonio dell'Unesco. Numerose le iniziative che si sono susseguite nel corso degli ultimi mesi con in testa don Franco Duonnolo che ne sta curando la promozione in ambito religioso, culturale e turistico, essendo anche delegato dall’arcivescovo Salvatore Visco per i rapporti con le Sovrintendenze.

Il parroco, docente di arte e teologia, considera determinante il ruolo dell’Università campana, sostenitrice nel percorso promozionale che sicuramente raccoglierà risultanze positive da parte degli organismi valutativi. Capua, dunque, al centro dell’interesse internazionale, soprattutto per il notevole patrimonio artistico che distingue il centro storico, ricco di chiese, palazzi antichi e monumenti, ed ora la frazione, con la Basilica, che entra nel circuito dei siti da valorizzare ed elevare a patrimonio mondiale.

Infatti, la Basilica si inquadra nel progetto per la valorizzazione e la promozione di siti religiosi e artistici non solo con una storia millenaria ma anche perché nella monumentale chiesa è presente un ciclo pittorico dell’XI secolo, espressione della cosiddetta Biblia Picta secondo lo stile proprium campano locale del bizantino meridionale. Nei mesi scorsi già una prima fase particolarmente interessante, con il convegno sugli insediamenti benedettini altomedievali, attraverso un evento patrocinato dal Dipartimento Beni Culturali della Vanvitelli, a cui presero parte con don Franco Duonnolo, il direttore del dipartimento di Lettere e Beni Culturali dell’Università, Giulio Sodano, la direttrice associata dell’Edith O’ Donnell Istitute of Art History, Sarah Kozlowski, il responsabile per la Terra di Missione del Dipartimento di Lettere, Domenico Proietti e rappresentati della Regione.

I recenti incontri hanno sviluppato nuove iniziative per il progetto Unesco, con un ulteriore passo in avanti. C'è già una data per un nuovo incontro in tal senso: appuntamento al 17 marzo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Basilica di Sant'Angelo in Formis patrimonio dell'Unesco"
CasertaNews è in caricamento