Martedì, 18 Maggio 2021
Attualità

Cittadini morosi: "Baratto amministrativo per pagare le tasse comunali"

Tenneriello, Tontoli e Reitano chiedono il regolamento: "Interventi di pubblica utilità per estinguere i debiti"

I consiglieri comunali Tenneriello e Tontoli

Un regolamento per introdurre il baratto amministrativo e consentire ai cittadini morosi di estinguere i propri debiti con l'Ente prestando opere di pubblica utilità. E' questa la proposta dei consiglieri comunali di opposizione di Maddaloni Angelo Tenneriello, Edo Tontoli e Domenico Reitano che hanno invitato il sindaco Andrea De Filippo e la giunta ad approntare il regolamento.

Secondo quanto si legge nel documento dei tre consiglieri comunali la pratica del baratto amministrativo può essere rivolta a cittadini che "si trovano in una situazione di effettivo disagio e che hanno dei tributi locali scaduti" e che attraverso il baratto è possibile estinguere "debiti maturati e riferiti a tributi comunali" attraverso interventi di decoro urbano come "la pulizia, la manutenzione, l'abbellimento di aree verdi, piazze o strade". 

Molti cittadini di Maddaloni "si trovano in condizioni di morosità incolpevole". Per questo la richiesta di un regolamento per "tutelare il diritto di ciascun nucleo a preservare le risorse economiche per i bisogni primari garantendo al contempo il rispetto delle regole nel pagamento dei tributi". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cittadini morosi: "Baratto amministrativo per pagare le tasse comunali"

CasertaNews è in caricamento