La direttrice prova il "doppio rilancio": eventi alla Reggia ed all'Acquedotto Carolino

Pubblicata la manifestazione di interesse per acquisire le proposte

Rafforzare la sinergia con le istituzioni e le associazioni per la promozione della cultura e del patrimonio, nel rispetto dei principi di trasparenza e pari opportunità. La Reggia di Caserta, guidata dalla direttrice Tiziana Maffei, vuole proseguire l’attività di "apertura al territorio per lo sviluppo di iniziative culturali".

Su questi fondamenti è stata pubblicata la manifestazione di interesse per acquisire proposte relative ad attività da svolgersi alla Reggia di Caserta e all’Acquedotto Carolino da ottobre 2020 a dicembre 2021. L’avviso è consultabile nella sezione Avvisi/Bandi di gara del sito internet del Complesso vanvitelliano. La scadenza per la presentazione delle iniziative da realizzarsi nel trimestre ottobre/dicembre 2020 è il 30 settembre 2020.

L’Istituto museale del MiBACT, “che nell’ultimo anno è stato fautore di iniziative finalizzate a “fare rete” con il territorio - si legge in una nota - in un’ottica di partecipazione, sperimentazione e responsabilità condivisa, intende avviare l’organizzazione di un programma di attività di valorizzazione coinvolgendo operatori culturali, cooperative, fondazioni, associazioni di volontariato, associazioni di promozione sociale e altri enti senza scopo di lucro".

La Reggia di Caserta, sulla base di una selezione delle proposte,  “promuoverà le iniziative attraverso i propri canali di comunicazione e metterà gratuitamente a disposizione gli spazi per la realizzazione delle attività. I soggetti interessati potranno presentare il proprio progetto, in linea con la mission e con le finalità dell’Istituto, via mail seguendo le indicazioni dell’avviso pubblico”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le proposte pervenute saranno esaminate da una commissione interna all’amministrazione e valutate in base al rigore scientifico e originalità del programma; all’applicazione dei principi dell’Agenda 2030 - Obiettivi di sostenibilità ONU; all’approfondimento e valorizzazione del patrimonio storico, artistico e naturale del Complesso Vanvitelliano; alla ricerca, utilizzo e interpretazione delle fonti storiche; alla diversificazione delle attività; alla capacità attrattiva delle iniziative; alla realizzazione di contributi digitali innovativi utilizzabili dall’Amministrazione con finalità di documentazione e/o divulgazione; alla reinterpretazione e utilizzo creativo degli spazi nel rispetto delle esigenze di salvaguardia e decoro degli stessi; al curriculum del proponente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinto un milione di euro nel casertano

  • Zona rossa, nuova ordinanza del sindaco: "Vietato circolare in auto ed a piedi nella zona urbana"

  • Il contagio dilaga nel casertano: 4 morti e 576 nuovi casi. Positivo un tampone su 3

  • Caserta piange altre 4 vittime ricoverate col coronavirus. Balzo dei contagi: altri 430 positivi

  • Avvocato multato per aver violato la "zona rossa"

  • De Luca firma un'altra ordinanza dopo il DPCM di Conte: aperti solo nido e asili, Elementari e Medie con la Dad

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento