Giovedì, 23 Settembre 2021
Attualità

Contributo extra per i bambini autistici, Zinzi in pressing sulla Regione

Il capogruppo della Lega presenta un emendamento alla legge di stabilità regionale 2021

“Abbiamo voluto dare un piccolo ma concreto segnale ai bimbi speciali, con la previsione di un contributo extra da destinare alle famiglie con figli affetti da disturbo dello spettro autistico che partecipano ai percorsi terapeutici attualmente esistenti". A dichiararlo è il capogruppo della Lega, Gianpiero Zinzi, primo firmatario dell’emendamento alla legge di stabilità regionale 2021, condiviso da tutto il centrodestra (firmatari il capo dell’opposizione Stefano Caldoro e i capigruppo Forza Italia e Fratelli d’Italia, Annarita Patriarca e Michele Schiano di Visconti), che prevede uno stanziamento iniziale di 2 milioni di euro per ognuno dei prossimi tre anni. Un più consistente finanziamento del cosiddetto ‘assegno di cura’ consentirà alle famiglie di scegliere liberamente dove affidarsi per la cura del proprio figlio.

"Sappiamo quante battaglie ancora oggi debbano combattere sia per l’accesso alla terapia sperimentale Aba sia ancora per averne garanzia di continuità - aggiunge Gianpiero Zinzi - L’auspicio è che questo emendamento alla legge di stabilità regionale 2021 possa trovare l’attenzione del consiglio regionale e segnare l’inizio di un maggiore impegno della politica a sostegno delle persone affette da disturbo dello spettro autistico”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contributo extra per i bambini autistici, Zinzi in pressing sulla Regione

CasertaNews è in caricamento