menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tra le strade interessate anche il corso Trieste

Tra le strade interessate anche il corso Trieste

Baby gang terrorizzano i cittadini del centro storico

Offese ai passanti e rischio di investimenti sui marciapiedi

Offese ai passanti, simulazioni di scippi e pericolo per l'incolumità dei pedoni. Stanno seminando il panico nel cuore di Caserta alcune bande di ragazzini che a bordo delle loro biciclette sfrecciano sui marciapiedi del capoluogo.

Secondo alcune testimonianze si tratta di giovanissimi, tra i 12 ed i 14 anni, probabilmente appartenenti alla cosiddetta "Caserta bene", almeno a giudicare dal possibile costo delle biciclette. Le baby gang si sentirebbero i padroni della strada, correndo a velocità sostenuta anche sui marciapiedi e rischiando di investire i pedoni costretti a scansarsi per evitare di farsi male.

Ma non solo. Secondo quanto riferiscono da alcune delle strade interessate - tra cui corso Trieste e via Roma - il branco di teppistelli offenderebbe o, addirittura, minaccerebbe i passanti, prendendo di mira soprattutto le donne, e simulerebbe scippi provocando il terrore in chi si trova di passaggio.

Un allarme che arriva anche dai commercianti delle strade anche in vista dell'inizio delle belle giornate quando il verificarsi di simili episodi rischia di aumentare in maniera esponenziale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento