Azzerati fondi per giovani e anziani, minoranza sul piede di guerra

Il gruppo di opposizione contro il sindaco: "Solo per premiare qualche esigenza natalizia"

Il consigliere comunale di opposizione Dario Di Matteo

Nell’ultimo consiglio comunale di Teverola sono state portate all’attenzione di maggioranza e opposizione delle variazioni di bilancio che hanno fatto storcere il naso (e non poco) al gruppo di minoranza di ‘Teverola Città Fertile’ guidato dall’ex sindaco Dario Di Matteo.

La maggioranza ha approvato, praticamente, l’azzeramento del capitolo relativo delle iniziative a favore degli anziani (sottratti 3mila euro); quello relativo all’adesione per il servizio civile dei giovani teverolesi (tolti altri 3mila euro); e il capitolo di bilancio relativo ai contributi a favore delle associazioni (meno 2mila euro). Un risparmio di 8mila euro che è servito ad aumentare il capitolo relativo alle ‘feste’ da 3mila a 11mila euro.

Teverola Città Fertile ha votato contro questo provvedimento perché “è inaccettabile impegnare una somma di 11mila senza nemmeno un’idea di programmazione. E’ da irresponsabili azzerare capitoli di spesa a favore degli anziani e dei giovani. Nulla di nuovo all’orizzonte, come sempre, pochi a lavoro e tanti a creare difficoltà alla stessa compagine politica. Variazioni di bilancio finalizzate più a soddisfare le esigenze “natalizie” di qualche plenipotenziario che a considerare le reali criticità della città”.

Per Di Matteo e compagni “sarebbe stato più opportuno impegnare delle somme per attivare lo scuolabus, dopo trent’anni, per la prima volta il servizio non è ancora partito. O magari recuperare fondi per evitare la chiusura dell’asilo nido che avverrà il 15 dicembre. Sarebbe stato un atto di responsabilità ed avrebbe evitato un disagio serio a decine di famiglie”.

Senza dimenticare l’eliminazione della cifra di “circa 90mila euro per il rifacimento di via Sant’Eufemia che ha significato rinviare il problema di un altro anno con una situazione insostenibile per tutti i residenti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E la stoccata finale: “Per l’esclusione totale dal palinsesto natalizio di tutte le associazioni locali voluta dalla direzione artistica del “teatro di via Cavour”, siamo certi che come di consueto, ci sarà una forte indignazione da parte di tutti i sodalizi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • “Scuole riaperte da mercoledì”, ma De Luca spegne l’entusiasmo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento