Domenica, 1 Agosto 2021
Attualità

Aziende bufaline a corto di giovani, l'assessore in visita al paese della mozzarella

Sonia Palmeri all'incontro promosso dall'imprenditore Aniello Della Valle: posto l'accento sulle 'giovani menti e braccia' da impiegare in un settore antico, ma che senza un corretto turnover andrà scomparendo

L'assessore regionale Sonia Palmeri all'incontro promosso dall'imprenditore bufalino Aniello Della Valle

Puntare sui giovani da impiegare nel settore zootecnico ed agricolo, segmento massiccio della realtà di Cancello ed Arnone. È stato questo il tema della visita a Cancello ed Arnone di Sonia Palmeri, l'assessore regionale al Lavoro. Un crocevia di persone, proposte e speranze promosso dall'imprenditore del comparto bufalino Aniello Della Valle, affidate alla sensibilità dell'assessore uscente.

aniello della valle sonia palmeri-2

Cancello ed Arnone per presenza di capi bufalini (oltre 33 mila), di aziende agricole (circa 170) e caseifici dislocati nei punti nevralgici del territorio rappresenta il settore più cospicuo e trainante della provincia di Caserta ma anche quello più esposto a varie problematiche di ordine epidemico o burocratico. La riscontrata preoccupazione comune del rinnovo di una gestione quasi viscerale e spesso familiare del settore zootecnico/agricolo ha posto l'accento sulle 'giovani menti e braccia' da impiegare in un settore antico ma che senza un corretto turnover andrà scemando.

Ed ecco il focus su un patrimonio da tutelare come la mozzarella o gli stessi capi di bestiame, insegnando ai giovani proprio la tutela di simili ricchezze territoriali. Molti dei cittadini presenti hanno affidato un po' dei loro sogni e dei loro dubbi nelle mani dell'assessore regionale Palmeri che con attenzione e solerzia ha 'ascoltato' la semplicità di un territorio ricco che guarda al futuro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aziende bufaline a corto di giovani, l'assessore in visita al paese della mozzarella

CasertaNews è in caricamento