Attualità Maddaloni

Il Comune parte civile nel processo al dirigente: incarico all’avvocato del sindaco

L’inchiesta sulle false residenze ai cittadini brasiliani

Il Comune di Maddaloni ha deciso di costituirsi parte civile nel processo che vede coinvolto il dirigente Michele Cembrola, finito nei guai per un giro di false residenze ai cittadini brasiliani.

Nei giorni scorsi è iniziato il processo a carico di Cembrola (coinvolto con Michele Maravita, Gaetano Mele e Silas Silva De Araujo) e l’amministrazione comunale di Maddaloni ha deciso di fare l’incarico ad un avvocato per essere rappresentata nel processo.

E la scelta è caduta sul legale Mario Corsiero, che è anche attualmente l’avvocato che sta seguendo il sindaco Andrea De Filippo, nell’indagine per voto di scambio aggravato dall’aver agevolato l’organizzazione criminale del clan Belforte, insieme con l’ex consigliera comunale Teresa Esposito ed altre 6 persone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune parte civile nel processo al dirigente: incarico all’avvocato del sindaco

CasertaNews è in caricamento