rotate-mobile
Attualità Aversa

Cassa forense, incontro degli avvocati a pochi giorni dal voto

Del Vecchio: "Con la presenza dei nostri delegati a Roma riusciremo ad avere quella interlocuzione necessaria"

Presso il Tribunale di Napoli Nord ad Aversa, nella sala Livatino, si è tenuto il convegno “Una Cassa non solo per far cassa: conosciamo meglio il nostro istituto previdenziale”. Gli indirizzi di saluto sono stati resi dal Presidente del Tribunale Picardi e dal Procuratore Capo Troncone. Hanno preso la parola e aperto il convegno dibattito il Commissario Straordinario dell’Ordine degli Avvocati di Napoli Nord Fabio Benigni, il Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Santa Maria Capua Vetere Ugo Verrillo, il Presidente della Scuola di Formazione professionale di Santa Maria Capua Vetere Patrizia Manna, il Commissario distrettuale di disciplina Rocco Spena, il Segretario Aiga Napoli Nord De Angelis, il Presidente Nazionale Aiga Francesco Paolo Perchinunno. A moderare gli interventi il Consigliere nazionale Aiga Mike Lubrano. Gli interventi tecnici sono stati tenuti da Marisa Annunziata, quale Consigliere di amministrazione di Cassa Forense. A seguire l’intervento di Antonella Panico, delegato Cassa Forense del distretto della Corte di Appello di Napoli. Le conclusioni affidate a Valter Muti, Presidente di Cassa Forense.

Un convegno che si inserisce in un periodo importante per l’avvocatura italiana che si accinge a rinnovare l’organo di previdenza ed assistenza degli avvocati. Le elezioni dei delegati per la Cassa Forense 2023-2026 si terranno presso la Fondazione Fest in Via Lussemburgo S.M.C.V. 26-27-28-29-30 Settembre 2022 Il gruppo "Dignità Forense" con Angela Del Vecchio presidente ha espresso la Candidatura del Presidente della Scuola di Formazione Professionale Patrizia Manna, del Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Santa Maria Capua Vetere Ugo Verrillo e del Delegato Cassa uscente Antonella Panico con il gruppo “Dignità Forense per l’unità”.

“Cassa Forense non deve essere vista e avvertita esclusivamente come organo impositore" spiega la Del Vecchio. "La Cassa è la migliore amica dell’avvocato e con la presenza dei nostri delegati a Roma riusciremo ad avere quella interlocuzione necessaria a garantire che il percorso professionale dei colleghi sia assistito con disponibilità e vicinanza dal nostro organo di previdenza. I colleghi Manna, Verrillo e Panico saranno la garanzia dell’impegno che insieme a loro assumo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassa forense, incontro degli avvocati a pochi giorni dal voto

CasertaNews è in caricamento