Attualità

Avvocati abilitati senza esame, proposta al vaglio della commissione

L'emendamento al ddl sulla scuola della senatrice Sandra Lonardo

Proposto l'annullamento dell'esame

I praticanti avvocati sperano. E' stato presentato un emendamento al disegno di legge sulla regolare conclusione dell'anno scolastico e sullo svolgimento agli esami di maturità che consentirebbe ai praticanti l'abilitazione senza esame. 

Promotrice dell'iniziativa la senatrice Sandra Lonardo con il testo che è ancora al vaglio della commissione Istruzione e che, successivamente, verrà discusso da Camera e Senato. La proposta prevede l'abilitazione forense per "tutti i candidati che hanno superato la prova scritta sostenuta nella sessione 2018 e che attendono di svolgere la prova orale, nonché tutti i candidati che hanno sostenuto gli scritti nell'anno 2019 con le modalità come pubblicato al bando di esame di abilitazione all'esercizio della professione forense". A questi si aggiungerebbero "tutti i praticanti avvocato che alla data del 30.11.2020 hanno ultimato la pratica e che l'abbiano iniziata nei 24 mesi precedenti", che sarebbero abilitati senza l'esame. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avvocati abilitati senza esame, proposta al vaglio della commissione

CasertaNews è in caricamento