Aversa a testa alta aderisce a Fratelli d'Italia

Il gruppo di esponenti politici ed ex amministratori nel partito della Meloni

 Il gruppo politico “Aversa a Testa Alta” inizia oggi il suo percorso in Fratelli d’Italia, fortemente sostenuto dal dirigente nazionale e candidato al Consiglio regionale, Gimmi Cangiano. A darne la notizia, esponenti di spicco del gruppo di ex amministratori normanni, Rosario Capasso, Luigi Vargas, Giovanni Tirozzi, Valerio Ferrara, Nicola De Rosa a margine di un incontro a cui hanno preso parte, tra gli altri, proprio Cangiano e l’esponente aversano, già coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia, Enzo Pagano.

"Oggi, il nostro partito - commenta Pagano - si arricchisce, non soltanto da un punto di vista politico, ma a 360 gradi, per la grande esperienza amministrativa, professionale ed umana dei componenti del gruppo A testa Alta. Insieme, faremo tanto e faremo bene per l’intero territorio”.

Grande la soddisfazione di Cangiano: “Fratelli d’Italia non è un semplice cartello elettorale - commenta- ma un partito radicato, capace di intercettare le reali problematiche dei territori, proprio perché composto da donne e uomini che i  territori li conoscono e li vivono. Oggi, è solo l’inizio di una collaborazione che andrà ben oltre le prossime elezioni e che, ne sono certo, sarà molto lunga e proficua”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

Torna su
CasertaNews è in caricamento