rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Attualità Aversa

Autovelox incubo degli automobilisti: 150mila multe in 5 mesi

Raffica di verbali e di conseguenza di ricorsi. "Multe illegittime"

In appena 5 mesi l'autovelox installato sulla Strada provinciale 335, all'altezza (in entrambe le direzioni) dell'uscita di Aversa Nord ha 'piazzato' circa 150mila verbali per eccesso di velocità. Ricordiamo che la Provincia di Caserta già ci aveva provato in passato con un'altra impianto, poi ci fu un dietrofront e ora il nuovo incubo per gli automobilisti. 

Chiaramente ci sono stati anche una raffica di ricorsi perché l'apparecchiatura in direzione Giugliano (ad esempio) è posta in un tratto in pendenza, contravvenendo al decreto Minniti, così come riferisce l'avvocato di Aversa Nico Nobis. E poi l'autovelox non prende in considerazione la differenza di mezzi, quindi considerando auto, moto e autocarri allo stesso modo. 

Verbali alle stelle per decine di famiglie con alcuni automobilisti che "si sono visti recapitare a casa multe anche di 800 euro, con sospensione della patente e punti sottratti". E quindi si sottolinea - chiaramente per la visione dell'avvocato Nobis "l’illegittimità dei verbali che nasce da molteplici presupposti che vanno dalla carente segnaletica, al limite di velocità pretestuoso fino alla mancanza di idonee certificazioni delle apparecchiature utilizzate. Diciamo, inoltre, che questa incresciosa situazione della SP335, cui è apposto un limite di soli 60 km/k, oltre al danno economico, sta provocando la sottrazione di tanti punti e sospensioni della patente di guida, con il serio rischio per tanti di non poter lavorare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autovelox incubo degli automobilisti: 150mila multe in 5 mesi

CasertaNews è in caricamento