L'Anac 'convoca' i dirigenti del Comune per il caso dell'ex comandante

Il sindaco nomina l'avvocato per l’audizione

L'ex comandante della polizia municipale di Mondragone Antonio Di Nardo

Finisce all’Anac, l’autorità anticorruzione presieduta da Raffaele Cantone, la ‘guerra’ tra l’ex comandante della polizia municipale di Mondragone Antonio Di Nardo e l’amministrazione comunale, sfociata nella sospensione decisa dalla commissione di disciplina dell’Ente. 

È stata fissata infatti per domani, martedì 23 luglio, l’audizione nella sede dell’Autorità a Roma, dinanzi al Consiglio dell’Anac, per i componenti dell’ufficio per i procedimenti disciplinari del Comune di Mondragone.

Nel procedimento aperto dall’Anac si contesta in particolare la mancata applicazione dell'articolo 54 bis in favore dell’ex comandante Di Nardo, ovvero la tutela per chi denuncia illegittimità. Di Nardo, oggi in servizio a Minturno, aveva infatti denunciato dei vigili urbani e poi in seguito anche gli stessi colleghi capi area e, quindi, da subito non avrebbe potuto essere sottoposto a procedimento da parte della Commissione disciplinare.

L’ex comandante in una lettera denunciò come alla base della sua rottura con pezzi dell’attuale amministrazione comunale di Mondragone vi sia stata la sua decisione di aprire indagini su operatori di polizia municipale e dipendenti comunali dell’Ente. La sua colpa, stando alla versione fornita da Di Nardo, sarebbe stata quella di contestargli, con la minaccia del licenziamento, una prescrizione del codice di comportamento per non aver segnalato al segretario generale ed al sindaco Virgilio Pacifico di aver denunciato soggetti, “nonostante l’obbligo del segreto istruttorio”, sottolineava Di Nardo.

Lo stesso sindaco Pacifico nei giorni ha quindi firmato l’ordinanza con la quale viene fornita assistenza ai componenti dell’ufficio per i procedimenti disciplinari del Comune, che si serviranno dell’avvocato Fabio Altamura.

Potrebbe interessarti

  • Buco nel pavimento del pronto soccorso, donna cade e si fa male

  • Pericolo topi: ecco come scacciarli dalle vostre case

  • Budget finito, ora tutte le analisi e le visite mediche saranno a pagamento

  • Michela, una casertana tra le 1000 donne che stanno cambiando l'Italia

I più letti della settimana

  • Il casertano brucia di calore: temperature a 50 gradi

  • Muore investito dall'auto pirata davanti al ristorante | LE FOTO

  • Le previsioni meteo per Ferragosto nel casertano

  • Schianto in moto, infermiere in prognosi riservata

  • Schianto in autostrada: due km di coda

  • Tragedia in spiaggia, muore annegato davanti ai turisti

Torna su
CasertaNews è in caricamento