Attualità Casagiove

Fissata l'asta per l'ex hotel Houston sequestrato 3 anni fa

Il senatore Santillo: “Eliminare il degrado sociale”

E' stata fissata, per il prossimo 2 marzo, l’asta per la vendita dei lotti 2 e 3 dell’ex Hotel Houston a Casagiove, una vera bomba sociale alle porte del Capoluogo. A renderlo noto è stato il senatore del Movimento 5 Stelle Agostino Santillo, che sta seguendo in questi mesi gli sviluppi dell’area urbanistica in stato di abbandono, oggetto da tempo di un’asta giudiziaria.

Il senatore Santillo aveva promosso lo scorso 25 gennaio una visita istituzionale alla quale aveva partecipato il sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia: “La visita voleva affermare – spiega Santillo - tra le altre cose, la presenza e l’interessamento diretto dei rappresentanti dello Stato su questo territorio. Come spesso accade, al degrado urbano segue il degrado sociale: per questo, il nostro migliore auspicio è quello che quest’area trovi al più presto un nuovo proprietario interessato al recupero della struttura, con il quale dialogare insieme alle parti sociali ed eliminare una volta per tutte per lo scempio al quale siamo costretti ad assistere negli ultimi anni. Continuerò – ha concluso il senatore pentastellato – a seguire con grande attenzione la vicenda".

L'ex Hotel Houston, ricordiamo, fu sequestrato il 15 maggio del 2018 dai carabinieri di Casagiove che eseguirono il decreto emesso dall'Ufficio GIP del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere su richiesta della Procura sammaritana, per i reati di omissione di lavori in edifici o costruzioni che minacciano rovina. Il provvedimento fu adottato all'esito degli accertamenti delegati ai militari dell'Arma, con il supporto del Comando provinciale dei vigili del fuoco di Caserta, essendo stato accertato Io stato di degrado dell'intera struttura alberghiera.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fissata l'asta per l'ex hotel Houston sequestrato 3 anni fa

CasertaNews è in caricamento