rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Attualità Maddaloni

Nasce l’associazione “Maddaloni Carbon Free”

La presentazione del sodalizio si terrà il 21 dicembre presso la sala convegni della Biblioteca Comunale

Il Comune di Maddaloni e l’associazione Italy Carbon Free Aps presentano il 21 dicembre alle ore 17, presso la Sala Convegni “Iorio” della Biblioteca Comunale in via San Francesco D’Assisi 36, l’associazione “Maddaloni Carbon Free”.

La costituzione ed attivazione dell’associazione Maddaloni Carbon Free è finalizzata alla sensibilizzazione, informazione e promozione della transizione energetica - puntando alla massima diffusione di energie da fonti rinnovabili – e, quindi, alla formazione di comunità energetiche locali, nonché a sostenere la pubblica amministrazione a perseguire gli obiettivi di decarbonizzazione, ad assistere cittadini ed imprese ad accedere a tutte le possibili forme di incentivo per interventi di riqualificazione energetica, in conformità al protocollo stilato il 24 maggio 2021, tra il sindaco Andrea De Filippo e la presidente dell’associazione Italy Carbon Free Aps, Caterina Monopoli.

L’associazione nazionale Italy Carbon Free Aps, infatti, promuove la nascita d associazioni locali che possano supportarla nella tutela, nella difesa, nel miglioramento e nella valorizzazione della natura e dell’ambiente, anche mediante lo sviluppo, la promozione, la diffusione, il sostegno dell’utilizzo delle energie rinnovabili e/o non inquinanti, promuovendo, in concorso con le amministrazioni pubbliche locali, progetti tesi alla riduzione dell’inquinamento dei centri abitati ed alla tutela ambientale. Il progetto nasce da un’idea dell’attuale coordinatore generale dell’associazione “Italy Carbon Free”, Salvatore De Martino, affermato manager nel settore delle energie rinnovabili.

L’associazione Maddaloni Carbon Free, fondata da giovani e professionisti della città di Maddaloni, si è costituita in data 22 novembre 2021, individuando nell’avvocato Alfonsina Mastracchio la figura di presidente, in Antonietta Sasso la figura di vice presidente e nell’ingegnere Ciro Izzo la figura di segretario. L’associazione si propone di operare in campo sociale, culturale ed istituzionale per promuovere l’educazione e la sensibilizzazione della cittadinanza alla salvaguardia dell’ambiente lavorando in sinergia con il Comune per sostenere la riduzione dell’inquinamento e l’abbattimento di anidride carbonica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce l’associazione “Maddaloni Carbon Free”

CasertaNews è in caricamento