menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Megna, Petrillo, Marino e Peluso

Megna, Petrillo, Marino e Peluso

L’assessore si dimette prima del voto sui bilanci, strappo di 2 consiglieri

Megna e Peluso spiegano l’assenza in consiglio comunale, la Petrillo ha rassegnato le dimissioni

Giovanni Megna e Roberto Peluso, i due consiglieri comunali del gruppo ‘Insieme’, non voteranno i tre bilanci che sono al vaglio oggi del consiglio comunale di Caserta. Una presa di posizione netta che ha portato anche l’assessore di riferimento del gruppo, Tiziana Petrillo, a rassegnare le proprie dimissioni dall’incarico in giunta. Sono gli stessi consiglieri, insieme al coordinatore del movimento Giuseppe Altieri, a spiegare i motivi che li hanno spinti a prendere le distanze dal gruppo di maggioranza guidato dal sindaco Carlo Marino.

IL DOCUMENTO. Il Gruppo “Insieme” del Comune di Caserta, composto dai Consiglieri Comunali Giovanni Megna e Roberto Peluso e dal coordinatore politico Giuseppe Altieri,  in virtù di quanto accaduto nella riunione di maggioranza tenutasi il 17 u.s., dove non è stata adottata alcuna decisione ufficiale sulla propria proposta politica avanzata con la nota del 29 ottobre 2019, ha ritenuto di non partecipare alla riunione del consiglio, convocato in data odierna. La richiesta del Gruppo tendeva a definire un “Patto di fine Consiliatura”, che avrebbe dovuto impegnare tutta la maggioranza, per soddisfare le richieste e le esigenze dei cittadini. I cittadini, quelli che ci delegano a rappresentarli, sono forse più consci di noi delle difficoltà in cui il bilancio comunale versa ed è per questo che ci chiedono solo di avere una incisiva gestione ordinaria della cosa pubblica, ed una macchina amministrativa che dia risposte. Le grandi opere sicuramente servono e vanno coltivate ma non è ciò che ci invitano a fare. Si ritiene, per evitare squallide speculazioni, di sottolineare con forza che non c’è  volontà di sottrarci ad eventuali responsabilità legate all’approvazione dei bilanci , ma che l’assenza dal consiglio è stata solo ed esclusivamente per  ragioni politiche. Il bilancio di previsione 2019 ed il consuntivo 2018 non avrebbero presentato alcuna difficoltà ad essere votati. Sul bilancio consuntivo 2017, sulla base della documentazione esaminata e su quella richiesta e non pervenuta, sussistevano e sussistono seri dubbi, ma, ciò nonostante, come atto politico di appartenenza a questa maggioranza i Consiglieri Comunali Megna e Peluso l’avrebbero comunque votato. La posizione del Gruppo Consiliare “Insieme” verso questa maggioranza resta critica in attesa di capire se si vuole cambiare atteggiamento oppure continuare su questa linea da noi non più condivisa. Vanno bene le cose in quei settori dove gli Assessori svolgono con competenza e passione  la loro azione anteponendo  gli interessi dei cittadini alla loro vita privata e certamente l’assessore Petrillo è uno di questi. Il gruppo “Insieme” crede, senza paura di smentita, che il lavoro dalla stessa svolto ha dato a questa città una nuova immagine sul piano culturale. Ma anche la stessa Petrillo, per quanti sforzi abbia fatto, vedeva rallentato o addirittura contrastato, il suo lavoro. Ed è anche su questo che c’è stato più volte chiesto che la maggioranza intervenisse per porvi rimedio. I consiglieri Peluso e Megna sono consapevoli che la loro assenza potrebbe esser mal interpretata ed è per questa ragione che l’Assessore Tiziana Petrillo, loro espressione in Giunta di cui sono orgogliosi per il contributo dalla medesima dato a questa città nel corso del suo breve mandato, ha fatto pervenire le sue dimissioni da Assessore con restituzione delle deleghe alla stessa assegnate e ciò in linea con la decisione politica assunta dal suo gruppo di riferimento

Giovanni Megna, Roberto Peluso, Giuseppe Altieri

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento