rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Attualità Falciano del Massico

Assessore "cacciato": la maggioranza fa quadrato intorno al sindaco

Duro documento della lista "Bene Comune": "Sue esternazioni offendono i cittadini"

Tutti dalla parte del sindaco di Falciano del Massico Erasmo Fava, coesi e compatti. Il gruppo consiliare, i componenti della lista e tutti i gruppi politici che hanno sostenuto il progetto "Falciano Bene Comune", hanno dato piena solidarietá al primo cittadino per la revoca dell'assessore Vincenzo Cestrone dall'esecutivo cittadino.

Il gruppo politico, attraverso un documento che non cela l'amarezza, sottolinea come "il sindaco Fava, rimuovendo lo stesso Cestrone da assessore come da tutti richiesto, essendo mancato da un lato il rapporto di fiducia, vincolo essenziale di una Giunta, e dall'altro i presupposti di bene comune, ha tutelato la nostra cultura ed il nostro senso di fare politica".

All'ex assessore non è stato perdonato il modo veemente di esprimere il suo punto di vista. "Le sue esternazioni pubbliche - proseguono - a titolo personale fatte negli ultimi mesi su argomentazioni in cui lo stesso vive di attenzioni di parte, ci hanno indotto a dover prendere una scelta decisa al fine di tutelare i cittadini di Falciano. Immaginare di amministrare guardando alla propria professione non può essere tollerato dalla nostra squadra".

Messo alla gogna e relegato in un ruolo di secondo piano non tarderà ad arrivare il temuto pensiero dell'attuale consigliere di opposizione. La scintilla della polemica già è stata accesa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assessore "cacciato": la maggioranza fa quadrato intorno al sindaco

CasertaNews è in caricamento