rotate-mobile
Attualità

Dirigente Asl sospeso dopo verifica della Corte dei Conti

La decisione del manager Blasotti sull'incarico a Verderosa

E' stato sospeso in via cautelativa Guido Verderosa, responsabile dell'Unità Operativa Complessa Affari Legali e Contenzioso dell'Asl di Caserta scelto 3 anni fa in seguito ad una selezione indetta dall'ex direttore Mario De Biasio e finita nel mirino della Corte dei Conti. 

Nei mesi scorsi, l'Asl aveva chiesto un parere pro veritate all'avvocato Raffaele De Luca Tamajo sulla legittimità della procedura con la quale Verderosa ha ottenuto l'incarico, per la durata di 5 anni, all'Asl di Caserta. Una procedura sulla quale "sono sorte perplessità", si legge nella delibera proposta dal direttore sanitario Vincenzo Iodice e vidimata dall'attuale manager dell'Asl Amedeo Blasotti. Questioni su cui è stata effettuata una verifica da parte della Corte dei Conti.

Inoltre, nella richiesta al professionista De Luca Tamajo erano indicati anche "i comportamenti e gli atti da adottarsi per riportare la situazione alla piena legittimità". Possibile, dunque, che la sospensione cautelativa dell'incarico arrivi da quel parere. 

Sta di fatto che Verderosa è stato al momento sospeso dall'incarico. Al momento il settore Affari Legali e Contenzioso è stato affidato all'avvocato Marco Alois quale dirigente facente funzioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dirigente Asl sospeso dopo verifica della Corte dei Conti

CasertaNews è in caricamento