rotate-mobile
Attualità Aversa

L'Asl di Caserta mette in affitto i propri terreni

Sono utilizzabili solamente per 'scopi' agricoli

L'Asl di Caserta ha pubblicato un avviso pubblico per la locazione di alcuni terreni di proprietà ad Aversa, Villa di Briano, San Marcellino e Casaluce. 

Praticamente nella città normanna c'è un terreno di oltre 6mila mq, mentre a San Marcellino parliamo di uno spazio di circa 5500 mq, stessa 'metratura' anche a Villa di Briano mentre a Casaluce ci sono 12.500 mq. 

Si tratta di terreni coltivabili per uso agrario o eventualmente per un uso compatibili con gli strumenti urbanistici senza realizzazione di volumetrie. Chiunque sia interessato potrà presentare offerta entro le 12 del 24 marzo, producendo documentazione all'ufficio Protocollo generale dell'Asl in via Unità italiana di Caserta. 

Per il terreno di Aversa servono 400 euro euro annui, 50 euro in più a San Marcellino e 50 euro ancora in più a Villa di Briano. Mentre si passa a 750 euro per quello di Casaluce.

Contratto che avrebbe durata di 15 anni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Asl di Caserta mette in affitto i propri terreni

CasertaNews è in caricamento