menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comitato Parco Primavera: 'Nessuno sfratto sopra le nostre teste...'

Caserta - Giovedì 13/01/11 è previsto l'ennesimo sfratto esecutivo ai danni di una famiglia di Parco Primavera.Data la condizione di commissariamento dell'amministrazione comunale, in seguito al voto di sfiducia del consiglio comunale e il blocco...

Giovedì 13/01/11 è previsto l'ennesimo sfratto esecutivo ai danni di una famiglia di Parco Primavera.Data la condizione di commissariamento dell'amministrazione comunale, in seguito al voto di sfiducia del consiglio comunale e il blocco dei fondi della regione Campania, dovuti alla situazione di dissesto finanziario dell'ente regionale, è probabile che per tale data si procederà allo sfratto con l'ausilio della forza pubblica.Non è possibile che l'incapacità di chi per anni ha governato la cosa pubblica, possa essere fatta "pagare" ai cittadini, privandoli addirittura del proprio diritto all'abitare; per questo facciamo appello al Prefetto di Caserta, al fine di negare l'uso della forza pubblica per le esecuzioni di sfratto a causa dell'estrema emergenza abitativa che comporta il mettere in strada 32 nuclei familiari.
Memori della violenza con cui la crisi si abbatte sui precari e non ha scrupoli neanche di fronte alle situazioni di estrema e palese degenza sociale, saremo comunque la mattina di Giovedì 13 dalle ore 7 con un presidio pacifico ma deciso, che proverà a difendere qualsiasi tentativo di mettere in strada anche una sola famiglia di Parco Primavera.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento