menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al via un progetto di alfabetizzazione informatica per anziani e persone disagiate

San Giorgio a Cremano - L'Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Mimmo Giorgiano mette in campo un'iniziativa per offrire ai cittadini nozioni elementari di informatica attraverso un progetto per favorire l'alfabetizzazione dei cittadini più...

L'Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Mimmo Giorgiano mette in campo un'iniziativa per offrire ai cittadini nozioni elementari di informatica attraverso un progetto per favorire l'alfabetizzazione dei cittadini più anziani o in stato di disagio.
Il progetto si rivolge ai residenti a San Giorgio a Cremano, in particolare agli appartenenti alle fasce di reddito più deboli, ai meno scolarizzati e alle fasce di età più avanzate. Saranno previsti corsi, del tutto gratuiti e dalla durata di 25 ore, che forniranno conoscenze sulla navigazione in internet, sull'utilizzo dei motori di ricerca, della posta elettronica e della PEC. I frequentanti potranno inoltre imparare ad usare i servizi web della Pubblica Amministrazione, a dialogare con essa attraverso la rete e a compilare moduli online. "L'obiettivo di quest'iniziativa - sostiene l'assessore alle Nuove Tecnologie Ciro Russo - è quello di insegnare ai nostri concittadini l'uso del computer almeno ad un livello base. Oggi, infatti, avere almeno una infarinatura generale di conoscenze informatiche è diventato fondamentale per qualsiasi necessità, a cominciare dal reperimento di semplici informazioni fino alla partecipazione a bandi pubblici e all'ottenimento di certificati."
Potranno partecipare ai corsi ottanta cittadini, che saranno in seguito divisi in quattro classi composte ciascuna da venti allievi.

"Attraverso questo progetto, - afferma il sindaco Giorgiano - la nostra Amministrazione vuole offrire ai cittadini meno abbienti e più avanti con l'età l'opportunità di fare tesoro di piccole, ma basilari conoscenze nel campo informatico che non hanno mai potuto acquisire in passato. Così facendo vogliamo abbattere il cosiddetto digital divide, cioè la distanza tra i cittadini e la conoscenza delle nuove tecnologie, che rappresentano non solo il futuro ma anche un utilissimo strumento per il presente."
Gli interessati dovranno presentare il modello di domanda di partecipazione, reperibile sul sito www.e-cremano.it presso il Protocollo del Comune entro le 12 del 31 dicembre prossimo. Sarà quindi stilata una graduatoria che assegnerà un punteggio, tenendo conto della fascia d'età di appartenenza, del titolo di studio e del reddito ISEE. Per ogni informazione e sulla modulistica da consegnare i cittadini possono rivolgersi al Servizio URP o consultare il sito ufficiale dell'Ente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento